Calciomercato Milan: il punto su Huntelaar, Nené, Remy, Jankulovski

K. J. Huntelaar

Jan Klaas Huntelaar sarebbe sul punto di convincere i dirigenti rossoneri a cederlo. In prestito o definitivamente è ancora tutto da vedere. Anche perché la partenza dell’olandese non va data per scontata.

Da quando è al Milan, l’ex centravanti di Ajax e Real Madrid ha segnato solo 3 goal, ma ha giocato pochissimo e dunque la sua media realizzativa non è da considerarsi scadente. Sembrava che dopo la doppietta di Catania potesse essere la svolta per Huntelaar. Macché. Leonardo gli preferisce Borriello, che sta vivendo un momento di forma strepitoso.

Stando così le cose, Huntelaar ha pochissime possibilità di giocare e teme di perdere i Mondiali del Sud Africa. Il centravanti vuole andare via, non importa se in via definitiva o in prestito. Lui sembrerebbe preferire la seconda ipotesi. Non ci sta a subire un’altra cocente delusione dopo quella targata Real. Galliani, ad ogni modo, si sta muovendo sul mercato per ovviare all’eventuale partenza di Huntelaar, richiesto dall’Amburgo e da molte squadre inglesi. Se il centravanti della nazionale olandese partisse, il suo sostituto potrebbe essere Nené del Cagliari. Vista l’assenza di Pato, e la giovanissima età di Adiyah, il Milan non può infatti permettersi di avere Pippo Inzaghi come unica alternativa a Borriello.

I rossoneri sarebbero poi interessati a Julio Baptista e alla Roma avrebbero offerto Jankulovski. Sembra difficile, ad ogni modo, capire a cosa possa servire il brasiliano al Milan. Probabilmente si tratta di una voce priva di fondamento. Il Milan abbonda di fantasisti e mezze punte: Seedorf, Pirlo, Dinho, Di Gennaro…A che servirebbe Baptista? Mistero.

Per il prossimo anno, secondo alcuni autorevoli siti web (tra cui sportmediaset.it), il Milan sarebbe interessato a Remy, giovane attaccante del Nizza. A lui sarebbe interessata anche la Fiorentina. Per alcuni si tratta di un “nuovo Henry”. Chissà se anche lui se la cava bene di mano…

Gianni Monaco