George Leonard: il Principe contro tutti, anche contro sè stesso

Il principe dello schermo è lui. Ospitate televisive come se piovesse ed interesse mediatico incessante. Anche Federica Panicucci, una che decisamente non le manda a dire, passa al setaccio le emozioni ed i sentimenti di Mr Leonard durante la trasmissione Mattino 5. La presentatrice non può fare a meno di notare l’ansia da prestazione che George sprigiona ogni volta si trovi di fronte a Carmela, ma soprattutto sotto la luce dei riflettori. Una vera pantomima che la siciliana asseconda regolarmente e non si capisce ancora se per gioco o per ingenua empatia nei confronti dell’ormai futuro sposo.

Federica Panicucci definisce deliranti molti atteggiamenti del principe mostrando i relativi video che testimoniano a tutti gli effetti quanto le sue sceneggiate trasudino finzione e maldestre capacità di improvvisare, mal supportate inoltre da una dialettica davvero confusa e scoordinata. : ” ..essere originali ci si nasce, volerlo essere è un difetto “,” ..la ciliegina che ha fatto traboccare il vaso..”, ” ..meglio un giorno da Leonard che mille da cento..” – “Perle di saggezza” come le definisce la Panicucci.

La cosa molto interessante è che George tra le sua aspirazioni lavorative nel mondo dello spettacolo ha quella di fare ” l’inviato a Zelig “. Senza batter ciglio la intrigante presentatrice gli fa notare che Zeliga non ha inviati, ma lui si salva in corner dicendo che proprio perchè non c’è, sarà lui ad inventare ed interpretare questo ruolo; immagino che la compagnia di Zelig non aspetti altro che il Principe.

Bisogna interpretare questo ragazzo dato che le sue massime letteralmente parlando costituiscono esempi di italiano davvero curioso e potrebbero nascondere grandi verità. Ma forse George Leonard un domani sarà annoverato tra una corrente di pensatori neo futuristi che oggi possono risultare incomprensibili a menti poco preparate come le nostre; nell’eventualità ci scusiamo e ci inchiniamo di fronte al Nuovo Principe del piccolo schermo.

P.B.