Tech, Apple – App Store donazione tramite “Help Haiti” l’applicazione solidale alle vittime del sisma

La solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal recente terremoto di Haiti si fa mobile: nasce Help Haiti, un’applicazione per iPod Touch e iPhone in grado di interconnettere l’utente direttamente alle organizzazioni umanitarie, senza nessun intermediario.

Sviluppata da DevApp, il software consente di navigare fra tutte le organizzazioni umanitarie attualmente presenti sul territorio haitiano, consentendo di ricevere informazioni dettagliate sugli obiettivi prefissati da ciascun gruppo e,
naturalmente, le modalità per effettuare una donazione diretta.

Inoltre, tutti gli utenti possono mandare la ricevuta della propria donazione direttamente al DevApp, che si preoccuperà di aggiornare il monte totale di denaro inviato e informare gli utenti sull’iniziativa direttamente dal proprio sito Web.  L’applicazione è disponibile per il download gratuito dalle pagine di App Store.

L’App Store è un’applicazione per iPod touch e iPhone sviluppata dalla Apple Inc., che permette di scaricare applicazioni create con l’iPhone SDK, che sono disponibili sia gratuitamente sia a pagamento. L’App Store ha aperto il 10 luglio 2008. A settembre 2009 sono state scaricate 2 miliardi di applicazioni, lo store contiene 85.000 applicazioni e i dispositivi abilitati all’utilizzo delle applicazioni sono 50 milioni.

Si tratta, senza ombra di dubbio, di uno strumento utile e innovativo per facilitare le operazioni di soccorso alla
popolazione haitiana duramente colpita da questo cataclisma. La possibilità di donazione diretta, infatti, permette di velocizzare notevolmente i tempi dell’operazione, rendendo immediato e concreto il vostro apporto.

Tra l’altro Si moltiplicano le iniziative destinate all’invio di aiuti economici verso le popolazioni in difficoltà, dopo il
devastante sisma che ha colpito Haiti nei giorni scorsi. App Relief è un sito che raccoglie alcuni giochi ed applicazioni per iPhone e iPod touch, messi a disposizione dai rispettivi sviluppatori proprio per tale scopo. Il denaro incassato dalle vendite verrà devoluto per intero alla Croce Rossa statunitense, impegnata nel portare i primi soccorsi nelle zone disastrate.

Per maggiori informazioni relative all’iniziativa o per consultare il catalogo delle applicazioni a disposizione, in
costante crescita, è sufficiente visitare il sito AppRelief.com.

Riccardo Basile