Toglietemi tutto, ma non la Tv!

Dite la verità, sentite anche voi la mancanza di Matteo Guerra in TV, vero? Dopo la brusca interruzione delle sue ospitate  a Domenica Cinque, il giovane latin lover racconta a Visto i motivi che hanno portato alla sua cacciata.
Fino a poche settimane fa è stato il protagonista assoluto dello spazio dedicato al gossip nella domenica di Barbara D’Urso. Lui, spavaldo nel millantare amori e amorazzi con le belle e (più o meno) famose della Tv, era al suo ennesimo tentato approdo nel mondo patinato dello spettacolo, un approdo miseramente fallito.

Dopo le quattro puntate che Barbara D’Urso gli aveva dedicato, in un crescendo di pathos e boria, il giovane Matteo era stavo vittima di una misera figura perpetrata, sugli schermi, proprio ad opera della padrona di casa, che da quella fatale domenica non lo volle più tra i suoi ospiti. L’accusa? Matteo si era vantato con gli amici di avere una storia proprio con la D’Urso!

Ora il protagonista di questa triste vicenda, racconta la sua versione dei fatti su Visto: “E’ stato tutto così inverosimile che non ho reagito: credevo fosse uno scherzo. Soltanto dopo ho capito che la sua intenzione era quella di screditarmi pubblicamente. Forse ero diventato scomodo per qualcuno? Non facendo parte di un’agenzia forte, forse la mia presenza infastidiva chi voleva far ospitare i suoi assistiti. Ma io garantivo ascolti alti”.

E alla replica che ci fossero addirittura due suoi amici a sostenere il gossip millantato fa notare che:

“Questi amici però non si sono mai visti in volto, secondo me erano due figuranti. A sostenere la D’Urso in Tv, c’era solo Max Parodi, e ciò non mi ha stupito, visto che manca dalla televisione da anni…Tra l’altro qualche tempo dopo ho saputo che Parodi aveva detto che la situazione era organizzata”.

Il povero Guerra sarebbe stato dunque incastrato, vittima del suo stesso gioco. Non si capisce se ora bruci di più l’embargo dalle trasmissioni di Barbara D’Urso o il fatto che qualcuno possa pensare che lui potrebbe averci avuto una love story:

“Nemmeno dovrei rispondere, perché è palese che per me non sarebbe un vanto. Assolutamente non ho mai detto niente del genere. Con tutte le storie che ho avuto, e non mi riferisco solo a quelle note, non ho bisogno della D’Urso per farmi pubblicità. Lei che ha il doppio dei miei anni e a me piacciono le ragazze giovani. Quando ha detto che non starebbe con me nemmeno su un’isola deserta, non le ho risposto per rispetto della sua età e perché credevo che fosse uno scherzo. Di cattivo gusto però. È ribadisco che non si tratta di un episodio superato, dato che conosco i miei diritti e li farò valere. Sono stato offeso in diretta televisiva senza che mi sia stata data la possibilità di replicare. Più volte ho chiesto un incontro alla D’Urso per avere spiegazioni, ma lei non ha mai voluto vedermi. E pensare che era proprio lei a dire che Paola Perego faceva Tv spazzatura. Ma Domenica Cinque adesso non mi sembra migliore, anzi…”

Chissà se il bel Matteo avrà prima o poi il modo di chiarirsi con Barbara D’Urso, noi siamo fiduciosi, del resto, si sa, il tempo è galantuomo…certo alcuni uomini lo sono un po’ meno!

 S. Al.