Calciomercato Inter: il punto su Quaresma, Ledesma, Kolarov, Taiwo, Veloso

Kolarov

Kolarov e Ledesma continuano ad essere i due principali obiettivi nerazzurri. Pare che nelle ultime ore la posizione del Presidente della Lazio Lotito si siano ammordite. Il numero uno biancoceleste teme che anche Ledesma possa andare via a parametro zero e potrebbe dunque iniziare a trattare seriamente con Moratti.

La proposta dell’Inter è di quelle che difficilmente si possono rifiutare. L’offerta dei nerazzurri è pari a 11 milioni di euro più due giovani in comproprietà, si parla a tal proposito di Obi e Destro, ma anche di Khrin e Biabany. Lotito però preferirebbe ricevere subito circa 20 milioni di euro. I margini per concludere l’operazione comunque ci sono tutti e lunedì potrebbe essere la giornata decisiva. Va detto che comunque c’è da battere una folta concorrenza targata Real Madrid, Juventus e Fiorentina. Ll’Inter sembra in netto vantaggio sulle altre squadre: la volontà del centrocampista argentino è infatti nota a tutti.

Se per Ledesma la situazione potrebbe sbloccarsi già la prossima settimana, per Kolarov i tempi saranno ben più lunghi. L’esterno sinistro potrebbe arrivare a giugno. Per il momento l’Inter punta su Santon e aspetta notizie su Chivu.

Per quel che riguarda l’altro nome caldo del mercato interista, Julio Baptista, la situazione potrebbe ancora sbloccarsi. Tutto dipende dalla Roma che dovrà abbassare le sue pretese economiche.

Dall’Inter andranno via molto probabilmente sia Mancini che Quaresma. Il primo è destinato al Marsiglia, che in cambio potrebbe cedere l’interessante difensore Taiwo. Per Quaresma si profila un ritorno in patria. L’esterno offensivo si giocherebbe le sue residue chances di andare al Mondiale sudafricano nello Sporting Lisbona. Per ottenere Quaresma, i lusitani sono disposti a cedere Veloso, che piace anche alla Fiorentina.

Gianni Monaco