Clamoroso, anche il Grande Fratello contro Mauro Marin. Gli autori istigano Sarah e Veronica

Mauro Marin: la pietra dello scandalo del Grande Fratello. Il nemico pubblico. Almeno così pare, dopo la sua scelta di lunedì scorso di mandare insieme in nomination due delle protagoniste portanti del reality di punta di canale 5.

L’amara vendetta di Marin nei confronti di Sarah, che non ne ha accettato le avances,  non solo non è piaciuta alle due amiche del cuore, letteralmente cadute nella disperazione immediatamente dopo il fatto, ma non è andata giù nemmeno agli autori del programma, cioè al Grande Fratello stesso.

Nei giorni seguenti alla serata del prime time infatti, le due ragazze hanno iniziato a pianificare la loro strategia contro l’ex amico veneto e, dopo diverse accese discussioni con Marin, hanno iniziato ad agire scegliendo la via della provocazione,  facendo apposta tutto quello che dà fastidio a Mauro. Baci, abbracci, effusioni di ogni genere, tutto davanti a lui per irritarlo, per fargli pagare il più alto prezzo possibile per la sua slealtà verso Veronica.

La novità clamorosa di queste ultime ore però  è che il comportamento, talvolta anche eccessivo, di Sarah e Veronica, è stato suggerito proprio dagli autori del programma, dal fantomatico Grande fratello in persona, l’occhio che vede tutto e il creatore sotterraneo delle situazioni interne alla casa più appetibili al pubblico.

Esiste un video che documenta un confessionale di Sarah, nel quale la ragazza viene spinta a provocare liberamente Mauro e le viene suggerito di comunicarlo anche all’amica per far sì che le loro azioni di rivalsa contro il ragazzo siano ancora più forti ed efficaci. Obiettivo: disturbare Mauro per tutta la settimana pre-eliminazione di lunedì, facendogli pagare il suo gesto, fino a fargli perdere la testa.

Sarah dopo il colloquio riporta prontamente il tutto a Veronica aggiungendo che il Grande Fratello è dalla loro parte, che non sono sole e che non saranno richiamate o punite.

Ecco le parole del dialogo sottovoce tra le due ripreso dalle telecamere: “Ci hanno detto di giocare sennò a casa… bisogna colpire i punti deboli… mi hanno detto delle cose allucinanti… loro sanno tutto ma sorvolano… a Mauro do fastidio se ci abbracciamo e baciamo? Allora lo facciamo davanti a lui… dobbiamo seminare il terreno per farlo uscire fuori di testa … dobbiamo leccare gli altri coinquilini per creare la strategia? E lo facciamo. Dobbiamo tirare in mezzo il nuovo… chi rimanere deve proseguire il gioco con lui… Poi il resto si vedrà Lunedì… Non siamo sole…”.

A questo punto lunedì sera potrebbe succedere di tutto.

Paola Ganci