Astra Ricerche-Anima: come l’ottimismo sta sconfiggendo la crisi

Una ventata di ottimismo sul tema scottante della crisi. Questo è il risultato della ricerca condotta da Astra Ricerche, in collaborazione con Anima (la società di gestione del risparmio nata dall’unione di Bipiemme Gestioni e Anima) che è stata presentata all’undicesimo Forum Economia e Risparmio.

Il presidente di Astra Ricerche Enrico Finzi alla luce dei risultati della ricerca ha dichiarato: “Dopo il tracollo precedente si registra dunque una straordinaria ripresa psico-culturale che si concentra soprattutto nel Centro-Nord (in particolare nel Triveneto), tra i 18-34 anni, tra i maschi, nei gruppi sociali caratterizzati da titolo di studio e reddito medio-alti e alti“.
Dall’esito dell’analisi, si può infatti rintracciare una netta divisione tra coloro che sostengono di stare bene dal punto di vista socio-economico (51%) e invece coloro che hanno risposto in maniera negativa riguardo alla propria situazione personale (48%).

Attraverso un’indagine svolta invece nella prima decade dell’anno per mezzo di più di 1000 interviste online, effettuate su un campione rappresentativo di popolazione italiana di età compresa tra i 18 e i 70 anni, il 17% degli intervistati attua un aumento dei risparmi rispetto agli anni scorsi.

Astra Ricerche e Anima hanno indagato inoltre sulla fiducia che gli italiani ripongono nei fondi di investimento: un terzo dei soggetti intervistati segnala meno fiducia che a inizio 2009, mentre il 14,5% (6 milioni di persone), con una punta del 3,3% (ovvero 1,4 milioni), segnala una ripresa di fiducia rilevante. Fiducia intatta per il 32,4% (circa 13,4 milioni).

Martina Guastella