Massa a Barcellona sulla F2008

Il brasiliano Felipe Massa ha compiuto una lunga serie di giri al volante della F2008. Nel circuito spagnolo di Montmelò, Massa ha percorso oltre 400 km, e sembra ritenersi molto soddisfatto: “Non vedo l’ora di iniziare a fare sul serio e sedermi al volante della nuova macchina. Qui a Barcellona ho avuto l’opportunità di perfezionarmi e

il brasiliano Felipe Massa

migliorare il mio stato di forma, e ne sono davvero felice” Al volante della monoposto dotata di gomme demo, in conformità con il regolamento vigente, Felipe ha macinato chilometri su chilometri, ma la Ferrari non ha comunicato i tempi sul giro, forse per non innescare voci fastidiose e paragoni con i tempi segnati l’altro giorno da Valentino Rossi sempre con una F2008 (sempre con gomme demo) sullo stesso circuito.

Intanto, il compagno di Massa, Fernando Alonso, in un’intervista al Tg1 rinnova la speranza e il dovere di battere Michael Schumacher: “In una scuderia come la Ferrari, vincere è quasi un obbligo. Spero proprio di battere Schumacher, uno dei nostri avversari più temibili quest’anno”. Ci sono altre novità per quanto riguarda la stagione di F1 2010: la Toro Rosso ha annunciato ufficialmente la conferma di Jaime Alguersuari. Il 19enne spagnolo ha debuttato nel corso della stagione 2009 al G.p. di Ungheria, ed è il più giovane pilota a guidare una F1. Un’altra notizia interessante è la somma che il pilota russo Vitali Petrov sarebbe pronto a sborsare per gareggiare nel campionato 2010: ben 15 milioni di euro, che dovrebbero arrivare da Gazprom e Sberbank, suoi sponsor. Petrov, vicecampione di Gp2 2009, ha espresso la sua grande voglia di competere con i “mostri sacri” della Formula 1, come Michael Schumacher. Per ora non è stato ancora stipulato alcun contratto, ma a quanto sembra ci sarebbero già dei team interessati: secondo il quotidiano tedesco Bild si sarebbero fatti avanti Renault, USF1 e Campos.

Elaine Tralli