Calcio-Napoli, Mazzarri elogia il gruppo: “Orgoglioso di questi giocatori”

Il Napoli continua a volare ed è ormai entrato in pianta stabile nel lotto delle pretendenti ad un posto in Champion’s League. Anzi, in questo momento sono le altre (il Palermo distanziato di tre punti, la Juventus di quattro) a dover strappare agli azzurri quel quarto posto rinsaldato grazie alla vittoria conquistata oggi sul campo del Livorno.

Tre punti arrivati con un gol strepitoso di Maggio, un destro al volo da antologia. Una rete da incorniciare, come questo periodo d’oro del Napoli, arrivato al quattordicesimo risultato utile consecutivo. Meglio ha fatto solo la Roma di Ranieri, con quindici partite senza sconfitte.

Molti meriti per questo momento positivo sono da attribuire a Walter Mazzarri, uno dei segreti della rinascita partenopea. Il tecnico livornese, che ha sostituito Donadoni, ha trasformato in maniera radicale la squadra, che lo segue con la massima attenzione: “Sono orgoglioso di questi giocatori che mi stanno dando tante soddisfazioni. Oggi avevamo tante assenze, è stata una prova importante – le parole del tecnico ai microfoni di Rai Sport – Siamo ancora un pò ingenui e leziosi e rischiamo di compromettere il risultato”.

La squadra ha recepito pienamente il credo calcistico del suo tecnico: “Mi mancavano tanti giocatori, eravamo ai minimi termini però squadra non ha cambiato atteggiamento e questo ci fa avere ancora più fiducia nel futuro. La squadra ha assimilato certi meccanismi e non si vede molto la mancanza di giocatori di qualità”.

Sulle concorrenti al quarto posto, Mazzarri vede molto bene il Palermo “una squadra molto forte e che ha un allenatore che stimo molto, ha un organico importante e gioco”.

Mazzarri conclude con un pensiero per il suo collega Serse Cosmi, che al termine della gara contro i partenopei ha rassegnato la dimissioni dalla panchina del Livorno: “Sono sorpreso e dispiaciuto”.

Francesco Mancuso