Droga: i migliori acquirenti in Europa, noi

Sei città europee a confronto, a rappresentarci il capoluogo piemontese.
Uno studio da parte di una ricercatrice dell’European Centre for Social Welfare Policy and Research, ha preso in esame i menù di droghe utilizzate da cento consumatori di droghe pesanti, coloro che almeno una volta alla settimana fanno uso di eroina, cocaina o anfetamine,e cento consumatori “ricreazionali”, coloro che settimanalmente consumano droghe leggere mentre mensilmente ne ‘assaggiano’ almeno una di quelle pesanti.
A conti fatti un primato interessante: a Torino un “problematico” arriva a spendere 4mila euro al mese e abusa in prevalenza di eroina. In forte ascesa sembra essere la cocaina: i ‘problematici’ ne assumono in media 1,4 grammi al giorno (contro l’1,2 di londinesi, viennesi e praghesi), mentre i ‘ricreazionali’ si fermano a un grammo, una quantità inferiore solo a quella dei polacchi. Per quanto riguarda l’uso di cannabis gli italiani sono a metà classifica per quanto riguarda la marijuana, ma da noi c’e’ un’incidenza molto maggiore di hashish, che invece negli altri paesi non è molto usato…

I consumatori abituali di droga italiani spendono in media fino a 5 volte di piu’ di quelli del resto d’Europa. E’ bello sapere che nel continente non passiamo inosservati: tanti, drogati e sempre senza soldi.

Ilaria Salzano