Grande fratello: Maicol è inutile piangere sul latte versato

Novanta giorni di reclusione potrebbero sembrare pochi per chi è fuori dalla casa, ma piccoli screzi tra gli inquilini fanno capire che l’atmosfera è sempre più pesante.
Il latte che il Grande Fratello aveva regalato ai ragazzi doveva servire a fare una bella torta per tutti, almeno questa era stata la decisione iniziale…Alcuni ragazzi l’hanno bevuto senza aver alcun rispetto per gli altri: Maicol è infastidito, come è possibile che Nicola non riesca a capire il suo ragionamento? Prima di usufruire di regali comuni, almeno potrebbero chiederlo…l’ inquilino furbetto replica, il ferrarese sbraita e sbatte la porta. Non sembra esserci proprio alcun modo per addolcirli…

Ilaria Salzano