Nasce notebook HP con mini proiettore integrato

La celebre multinazionale statunitense, HP, ormai conosciuta sia sul lato hardware che software, ormai ha preso la strada del futuro informatico, con l’esordio di un Tablet PC e di un notebook ad altissima tecnologia, dotati di un video proiettore integrato che sostituirà le classiche webcam ormai presenti sulla maggior parte dei pc portatili. La notizia, ormai prossima all’ufficializzazione, è stata confermata da un dirigente della stessa multinazionale HP, Monty Wong, a DigiTimes. Entrambi i sistemi, verranno inseriti, almeno all’inizio, unicamente sul mercato asiatico, prima di una loro diffusione a macchia d’olio in tutto il mondo.

La fase produttiva, verrà affidata al produttore taiwanese Quanta Computer. Il mini proiettore verrà installato sulla cornice superiore dello schermo LCD, sostituendo a pieno regime le attuali webcam.

E per chi è in possesso di pc fissi? Nessun problema: la Hewlett Packard si è posta come obiettivo anche il lancio di modelli di proiettore stand alone, ovvero non incorporati e dunque acquistabili separatamente (utilizzabili, dunque, anche su notebook diversi).

L’idea di integrare un miniproiettore ai pc portatili, pare sia stata già pensata in passato, ma mai attuata a causa di alcune difficoltà tecniche, tanto per iniziare, gli elevati costi e le numerose difficoltà legate al surriscaldamento del dispositivo.

Per ora, il lancio del nuovo prodotto è previsto entro la fine del 2010 e sarà destinato, sicuramente, al settore professionale. A gradire l’avvento del nuovo notebook, saranno in particolare le aziende, i professionisti e tutti coloro che effettuano solitamente presentazioni con il proprio pc portatile e l’ausilio di un proiettore esterno. La buona notizia per gli amanti dell’informatica, sarà l’introduzione sul mercato, prima di quella definitiva, di numerosi mini proiettori in prova.

Infine, in merito al fatto che qualcosa di smile era stato già ideato, va ricordato che proprio nel corso dello stesso agosto, l’azienda Nikon aveva già lanciato la prima fotocamera digitale compatta dotata di mini proiettore integrato.

Emanuela Longo