Pagelle di Palermo-Fiorentina 3-0: Miccoli ed Hernandez superlativi

Hernandez

Non c’è Cavani? Nessun problema per il Palermo. Hernandez, a sorpresa in campo al posto di Budan,  parte fortissimo. Al minuto 22 supera Felipe e tira da posizione angolata: fuori. Sessanta secondi dopo ancora Hernandez arriva a calciare nonostante l’opposizione di tre avversari: blocca Frey. Minuto 28: tiro da fuori di Miccoli, palla sulla traversa e Hernandez, a porta vuota, di testa, sigla il vantaggio meritatissimo de Palermo. Pochi minuti dopo è Miccoli a sfiorare il raddoppio, con un tiro dal limite deviato in angolo dal portiere dei viola. Il raddoppio arriva davvero al minuto 36: assist di Pastore per Hernandez che, solo davanti a Frey, lo batte con un facile sinistro. Frey si riscatta qualche minuto più avanti con una parata strepitosa su Miccoli. La ripresa inizia con una Fiorentina più motivata che subito sfiora il goal con Marchionni e Gilardino. Ma dura poco. Il Palermo infatti fa tris al 55’ con Budan, servito da Liverani. Solo a questo punto la Fiorentina dà qualche segnale di vita. Va al tiro con Gilardino, Donadel, Mutu e Jovetic, ma senza fortuna. Finisce 3-0 per il Palermo, che ora è splendidamente quinto. La Fiorentina precipita a metà classifica, anche se ha una partita da recuperare.

CHI SALE

Hernandez 8: Due goal e tante altri pericoli causati alla Fiorentina. Dopo una partita del genere, come si fa a rimandarlo in panchina?

Miccoli 8: Avrebbe meritato almeno un goal, ma la fortuna non l’ha aiutato. Tira e dribbla in ogni parte del campo. Semplicemente imprendibile. E’ in forma strepitosa.

Liverani 7,5: Tutte le principali azioni del Palermo partono dai suoi piedi. Raramente sbaglia un tocco. Fondamentale

Sirigu 7: Si conferma un portiere quasi imbattibile per gli avversari.

Pastore 6,5: In costante crescita. Suo l’assist per un goal di Hernandez.

Jovetic 6,5: Entra forse troppo tardi. Ha il merito di vivacizzare una Fiorentina che sembrava spenta.

Frey 6: Incolpevole sui goal, bravo ad evitarne altri.

CHI SCENDE

Felipe 5: Hernandez e Miccoli gli scappano da tutte le parti. Pomeriggio da dimenticare.

Montolivo 5: Troppo lento e confuso. Sempre sovrastato dai centrocampisti siciliani.

Vargas 5: Una delle sue peggiori partite. Svogliato e impreciso.

Santana 4,5: Molto deludente. Tocca pochi palloni e ne indovina ancora meno.

Gianni Monaco