Papa: cyber-sacerdoti e unione nel mondo digitale e non

Il Pontefice  invoca l’unita’ di tutte le chiese cristiane e auspica  ‘Soluzioni giuste e pacifiche dei problemi dell’immigrazione’. Alla vigilia della giornata delle Comunicazioni Sociali, che coincide ogni anno con il 24 gennaio e la festa di San Francesco di Sales Ratzinger sottolinea: “lo sviluppo delle nuove tecnologie e, nella sua dimensione complessiva, tutto il mondo digitale rappresentano una grande risorsa per l’umanità nel suo insieme”. Il Papa ha invitato la Chiesa intera a guardare a Internet con entusiasmo e audacia ed ha esortato i sacerdoti a diventare navigatori della rete: partecipare ai socialnetwork è come portare la parola di Dio seppur nel grande mondo digitale. Benedetto XVI si è unito ai cattolici italiani che hanno dedicato la veglia di preghiera all’accoglienza degli stranieri. Chiude l’angelus rivolgendo “uno speciale saluto alle famiglie del Movimento dell’Amore familiare e a quanti questa notte hanno vegliato nella chiesa di san Gregorio VII’.

Ilaria Salzano