Usa: miliardario torna dalla moglie, l’amante pubblica cartellone a Times Square

Il cartellone a New York, Times Square

Le delusioni amorose possono causare a reazioni impulsive.  Lo sa bene Charles Phillips, miliardario presidente della Oracle Corporation e consigliere economico di Barack Obama.

Dopo otto anni e mezzo di relazione clandestina, il magnate statunitense ha deciso di abbandonare l’amante YaVaughnie Wilkins e tornare da sua moglie. Questa improvvisa quanto inaspettata decisione avrebbe mandato su tutte le furie l’amante, immediatamente decisa a vendicarsi, facendo sapere a tutti della loro relazione segreta, in un modo piuttosto stravagante, ma assolutamente originale.

Infatti YaVaughnie Wilkins, attrice e scrittrice di scarsa fama, ha deciso di organizzare una campagna pubblicitaria per raggiungere il suo scopo di far rivelare al magnate l’esistenza del loro rapporto. Ha deciso di tappezzare di cartelloni le maggiori città americane: New York (nei pressi di Times Square), Atlanta e San Francisco. Nella gigantografia si vedono i due amanti insieme e sorridenti ed in calce è scritto l’indirizzo del sito web dove sono raccolti tutti i ricordi della coppia.

Phillips, dal canto suo, ha risposto a questa ‘scenata’ convocando una conferenza stampa in cui ha dichiarato che ha avuto una storia d’amore con la sconosciuta scrittrice, ma che essa si è interrotta nel 2008, anno in cui sono iniziate le pratiche di divorzio dalla moglie, con cui ha avuto un figlio.

Tuttavia, secondo l’ex amante, le cose non sarebbero andate così come le racconta il miliardario 50enne, ma la loro relazione sarebbe finita da poco, nel momento in cui l’uomo ha deciso di far ritorno tra le braccia della moglie. Infatti, come prova che Phillips sta mentendo esiste il sito internet, prontamente chiuso, che conteneva foto, video e lettere che descrivevano, e ripercorrevano, la loro storia d’amore, dal 2001 al 2009. “Mi hanno detto che sarebbe stato un regalo per Charles” ha spiegato Bela Kovacs, lo stupito web designer californiano, che ha curato i contenuti del sito. Il costo dell’operazione non è stato propriamente modesto, infatti si aggira intorno ai 250mila dollari (circa 180mila euro). Nononostante l’onerosità, questa mossa ha veramente colto nel segno.

Philips, che guadagna oltre 20 milioni di dollari l’anno, sarebbe riuscito a tenere nascosto all’amante l’esistenza di sua moglie. Infatti egli viveva con YaVaughnie Wilkins, ma quest’ultima non era a conoscenza che poco distante lo stesso uomo aveva acquistato un’altra casa che condivideva con la moglie Karen.

Il Los Angeles Times assicura che questa storia avrà ripercussioni sull’immagine professionale del miliardario e su quella dell’azienda; dunque anche la sua reputazione di manager subirà qualche danno.

L’America si è immediatamente incuriosita alla vicenda, sempre attenta alle storie ricche di intrighi, come quella di Bill Clinton. L’amante è sembrata molto arrabbiata, quindi non desisterà subito.
Si attendono sviluppi o nuovi colpi di scena.

Emanuele Ballacci