Basket, Serie A: Siena inarrestabile, Roma risorge contro Caserta

Per il campionato italiano di basket di Serie A 2009/2010 è il momento del giro di boa. La quindicesima giornata, l’ultima del girone di andata, oltre a confermare l’assoluto e incontrastato predominio del Montepaschi Siena ha stabilito quali saranno le otto formazioni che a febbraio parteciperanno alle Final Eight di Coppa Italia. I campioni in carica del Montepaschi concludono la prima metà di stagione imbattuti, strapazzando al PalaMensSana una delle squadre fino a ieri più in forma del campionato, la Virtus Bologna di coach Lino Lardo, sommersa 100-70 al termine di un match che gli uomini allenati da Pianigiani hanno condotto senza discussioni sin dalle prime battute. Sugli scudi, tra i padroni di casa, un incontenibile Romain Sato – autore di 23 punti – mentre nelle file bolognesi l’unico a salvarsi è stato il play USA Andre Collins (21).

Alle spalle dei toscani, al secondo posto – ma lontane ben 10 punti – stazionano la Pepsi Caserta e l’Armani Jeans Milano, con quest’ultima che battendo 80-73 la Benetton Treviso approfitta dello stop dei campani per agganciare la piazza d’onore a quota 20. Caserta è infatti pesantemente caduta a Roma, contro una Lottomatica rinata dopo la batosta subita solo 7 giorni fa a Bologna ed esclusa prematuramente dalla corsa verso le Final Eight. I capitolini – vittoriosi sui campani col punteggio di 83-64 – hanno inferto l’allungo decisivo nel corso del terzo quarto, per poi veder dilatare il proprio margine di vantaggio nel finale; ottime le prestazioni fornite proprio dai giocatori finora più discussi e in odore di taglio in casa Lottomatica, gli americani Jaaber e Hutson, autori rispettivamente di 23 e 16 punti.

Mentre in fondo alla graduatoria continua il calvario di Napoli, con la formazione juniores travolta 37-128 da Cantù, chi sorride e si guadagna la partecipazione alla Coppa Italia è la Sigma Montegranaro: al termine di un vero e proprio spareggio per l’accesso alle Final Eight, i marchigiani espugnano il parquet di Teramo col punteggio finale di 61-63 e agguantano così un insperato settimo posto in classifica. Dal 18 al 21 febbraio prossimi, le compagini classificatesi ai primi otto posti al termine di questo girone di andata si contenderanno – nella sede unica del PalaDelmauro di Avellino – la coppa nazionale. E il copione sarà sempre lo stesso: tutti contro l’inevitabilmente favoritissima Siena.

Il quadro completo dei risultati:
Armani Jeans Milano-Benetton Treviso 80-73
Lottomatica Roma-Pepsi Caserta 83-64
Martos Napoli-Ngc Medical Cantù 37-128
Montepaschi Siena-Canadian Solar Bologna 100-70
Banca Tercas Teramo-Sigma Montegranaro 61-63
Carife Ferrara-Angelico Biella 89-78
Air Avellino-Vanoli Cremona 71-63
Cimberio Varese-Scavolini Spar Pesaro 89-86

Classifica:
Siena 30
Caserta 20
Milano 20
Cantù 18
Bologna 18
Avellino 18
Montegranaro 16
Biella 16
Treviso 14
Roma 14
Teramo 14
Varese 12*
Pesaro 10
Cremona 10
Ferrara 8
Napoli -8**

* Varese 2 punti di penalizzazione
** Napoli 8 punti di penalizzazione

Daniele Ciprari