Grande successo per Hope for Haiti: raccolti 58 milioni di dollari

Hanno cantato le canzoni più famose del loro repertorio e cercato di ottenere il massimo possibile in termini di donazioni da inviare alla popolazione di Haiti. Gli artisti intervenuti allo show di solidarietà e beneficienza trasmesso in diretta televisiva erano molti e tutti famosissimi.

Il primo di tutti loro,  George Clooney, ideatore della manifestazione dal titolo Hope for Haiti, trasmessa dalla maggior parte dei canali televisivi americani il 22 gennaio scorso, ha messo mano al portafoglio donando 1 milione di dollari per la causa umanitaria che ha acceso l’attenzione di tutto il mondo.

Sono state due ore di sorrisi, musica, anche divertimento, ma sicuramente di momenti di riflessione sulla tragedia dei superstiti e sulle cose urgenti da fare per ricostruire il territorio colpito dal sisma e ricostituire anche l’equilibrio sociale. Erano oltre 100 gli intevenuti tra i quali ricordiamo, Robert De Niro, Leonardo Di Caprio, Julia Roberts, Cameron Diaz, Justin Timberlake, Brad Pitt, Beyoncé, Madonna. Ma anche Coldplay, Shakira, Christina Aguilera, John Legend e Stevie Wonder.

Un parterre de roi, come si suol dire. La cosa più importante è stata però che, come fanno sapere ufficialmente gli organizzatori, il bilancio della serata è stato estremamente positivo, portando a casa la ragguardevole somma di 58 milioni di dollari in donazioni da distribuire alle varie organizzazioni internazionali che andranno presto ad Haiti per aiutare e ricostruire il Paese.

Gli incassi delle due ore di telethon per Haiti sarà destinato infatti ad alcune organizzazioni tra cui il Programma alimentare mondiale dell’Onu, Oxfam America, la Croce rossa, l’Unicef, Yele Haiti Foundation e anche al Clinton Bush Haiti Fund.

Dalle canzoni e dalle esibizioni offerte durante lo spettacolo è stato prodotto un album chiamato  “Hope For Haiti Now”, che ha ottenuto già un grande successo su Internet, registrando un gran numero di prenotazioni in vista dell’uscita dell’album e balzando al numero uno della classifica ITunes in ben 18 paesi.

Paola Ganci