Home Spettacolo “Amici” resoconto puntata odierna (26.01.10 terza parte). Il maestro della Croce Rossa

“Amici” resoconto puntata odierna (26.01.10 terza parte). Il maestro della Croce Rossa

Superato il discorso canto, sii passa alla polemica danza. Il maestro Villanova risponde al fuoco incrociato di critiche dell’accoppiata Celentano – Iancu.

Michele Villanova è stato pesantemente attaccato durante la puntata di domenica sera. George Iancu, spalleggiato da Alessandra Celentano, non ha risparmiato critiche alla sua allieva Grazia ma si è soprattutto accanito su di lui, dandogli del “maestro della Croce Rossa”.

“Mi sento orgoglioso ad essere paragonato alla Croce Rossa. Bisogna aiutare le persone, me lo faccio scrivere pure sulla maglietta. Io ero pieno di difetti e questo non mi ha impedito di diventare Primo Ballerino alla Scala; ora, non vedo perché non aiutare persone che sono animate dall’arte a perseguire il proprio obiettivo”- continua Villanova – “domenica ho sentito un’accozzaglia di frasi e cattiverie che volevano solo mirare a distruggere. Ho l’impressione che invece che stare a guardare la prova siano stati solo a scrivere quali critiche avrebbero potuto colpire di più. La loro valutazione è elastica: in un caso guardano dal tutù in su, nell’altro dal tutù in giù”.

Il maestro fa riferimento alla prova da lui proposta La Bella Addormentata, che ha visto contro le due ballerine di danza classica. Questa sarebbe stata il pretesto per screditare Villanova: “Ne hanno approfittato per mettere in dubbio la mia professionalità. Io non ho mai svolazzato le mie credenziali e mi sono messo a lavorare ottenendo risultati con Grazia. È emersa in Grazia la capacità di capire cosa stava facendo, mentre in Borana, che ha ballato in tre metri quadrati, non c’erano posizioni, non c’erano salti, non vedevo le braccia”.

Il maestro non è tenero con Borana. Ne accusa sia la tecnica che l’atteggiamento: “La cosa più grave è il suo atteggiamento di totale menefreghismo per quello che stava facendo. Come si fa a vedere la pagliuzza di Grazia e non il travone di Borana? Grazia ha capito la difficoltà e mostrato giovialità, ha lavorato al massimo. In Borana non c’è volontà di migliorarsi e non c’è umiltà. Lo si vede anche da come Grazia prende le critiche, da come si infervora, Borana finisce di ballare e sembra non sappia dove si trovi. Se dovessi dare un consiglio a Borana? Cambia insegnante!”.

 S. Al.

Comments are closed.