Calcio, Coppa Italia – Roma-Catania, presentazione gara

Occhi puntati sull’Olimpico di Roma questa sera dove a scendere in campo sono i padroni di casa allenati da Claudio Ranieri ed il Catania di Sinisa Mihajlovic per un match che vale l’accesso alle semifinali della Coppa Italia. Entrambe le formazioni sono in un momomento di grande forma in campionato e vengno da due vittorie fondamentali, la Roma ha sbancato l’Olimpico di Torino al 92′ mentre il Catania ha demolito (3-0) tra le mura amiche il Parma.

Queste le probabili formazioni:

ROMA (4-4-2): Doni; Cassetti, Burdisso, Mexes, Riise; Cerci, De Rossi, Brighi, Perrotta; Menez, Okaka. All. Ranieri

CATANIA (4-4-2): Campagnolo; Potenza, Bellusci, Terlizzi, Capuano; Izco, Moretti, Ledesma, Ricchiuti; Morimoto, Plasmati. All. Mihajlovic

Arbitro: Pierpaoli di Firenze

Per i giallorossi si rivedono Doni tra i pali e Mexes in difesa, a centrocampo due novità rispetto alla formazione standard, si tratta di Brighi e Cerci. Reparto offensivo inedito con il tandem Menez-Okaka. Spiccano le assenze di Toni e Totti (non convocati) il primo dopo l’infortunio di Torino ne avrà per circa un mese mentre il Capitano è tenuto fuori per precauzione; Julio Baptista non risulta convoncato per problemi muscolari.

Ranieri sembra voler dare un turno di riposo a molti titolari pur non stravolgendo totalmente l’assetto tattico della propria squadra, il tecnico di San Saba come annunciato ieri in conferenza stampa vuole conquistare l’accesso alle semifinali e giocarsi tutte le chance di vittoria in merito a questa competizione che la Roma ha già conquistato ben 9 volte.

Il Catania arriva nella Capitale con la voglia di far bene e continuare a sorprendere, Sinisa Mihajlovic da ex laziale non vuole di certo regalare nulla ai giallorossi e dopo aver eliminato il Genoa a domicilio tenta il bis. Nella formazione che scenderà in campo questa sera il serbo opera un piccolo turn-over concedendo un turno di riposo a Mascara e schierando il tandem d’attacco formato da Morimoto e Plasmati supportati da Ricchiuti chiamato ad operare da trequartista.

C’è un precedente tra le due squadre in Coppa Italia che risale alla stagione 2007-2008, le compagini si affrontarono in semifinale. All’andata la Roma vinse per 1-0 all’Olimpico grazie ad un gol di Totti realizzato al 1′ della ripresa mentre al ritorno all’iniziale vantaggio di Aquilani su calcio di rigore rispose di testa Silvestri fissando il punteggio sul definitivo 1-1 che sancì il passaggio della Roma in quella finale che poi vinse per 2-1 contro l’Inter.

Infine per Mihajlovic è la seconda sfida da allenatore contro la Roma in Coppa Italia, lo scorso anno infatti con il suo Bologna venne sconfitto dai capitolini per 2-0 (doppietta di Vucinic) agli Ottavi di Finale.

Simone Meloni