Calcio, Livorno – Serse Cosmi ritira le dimissioni?

Serse Cosmi, 51 anni

Sembra incredibile quello che sta succedendo a Livorno nelle ultime ore. Dopo la partita casalinga contro il Napoli, persa dai toscani per 2-0, il tecnico Serse Cosmi, in conferenza stampa, era stato chiarissimo: “Ho rassegnato le dimissioni. Non ci sono le condizioni per lavorare in modo proficuo a causa di divergenze con il presidente Spinelli sul modo di guidare la squadra. Pretendo il massimo rispetto dei ruoli. Non posso pensare di preparare le partite consumando energie nervose per gestire una conflittualità interna”.

Le parole dell’allenatore umbro sono sembrate fin da subito rivolte alla gestione di Cristiano Lucarelli: è nota infatti la frattura tra Spinelli ed il centravanti toscano, che però Cosmi schierava sempre in campo scatenando, a quanto si dice, reazioni non proprio entusiaste del presidente.

Le notizie che arrivano oggi da Genova aprono però la possibilità ad un ritorno sui propri passi di Cosmi. Dopo aver freneticamente cercato un allenatore lungo tutta la giornata di lunedì (si era parlato soprattutto di Arrigoni e Zeman), nella mattinata di oggi Spinelli ha deciso di provare a riaprire un dialogo con Cosmi. Al termine dell’appuntamento le due parti sono sembrate ben disposte verso la possibilità di continuare il proprio rapporto di lavoro.

E’ molto probabile che il tecnico abbia ricevuto garanzie dal punto di vista tecnico, dopo aver visto un certo immobilismo sul mercato da parte di Spinelli (il quale, perso Candreva con destinazione Juventus, non aveva trovato un sostituto). Ora la situazione è in continua evoluzione, ma pare che, grazie anche alla mediazione del direttore sportivo Ricci, la frattura fra i due si stia ricomponendo.

Nel frattempo, in mattinata, l’allenamento del Livorno è guidato dal tecnico in seconda Palazzi. Se le cose andranno come sembrano, da domani Cosmi, appoggiato dalla squadra e da tutta la tifoseria, riprenderà in mano le redini della squadra amaranto.

Pier Francesco Caracciolo