Cannes, Tim Burton presidente della giuria

Il celebre regista visionario Tim Burton sarà il presidente della giuria nella prossima edizione del Festival di Cannes, in programma dal 12 al 23 di maggio. Lo hanno annunciato oggi gli organizzatori della kermesse.
”E’ un sogno che diventa realtà – ha commentato il regista californiano -. Dopo aver speso una vita a guardare trilogie e maratone di 48 ore di film horror ora sono pronto”, ha ironizzato. ”Quando pensi a Cannes – ha aggiunto Burton – pensi al mondo del cinema. E dato che i film sono sempre stati sogni per me, questo e’ un sogno che diventa realtà”.

Ad aprile verranno annunciati gli altri membri che faranno parte della giuria. Burton succede a Isabelle Huppert, che che aveva guidato la giuria nel 2009, e Sean Penn (nel 2008). “E’ la prima volta che un che viene dall’animazione presiede la giuria del festival di Cannes”, ha fato osservare Gilles Jacob .
Burton, 51 anni, e’ noto per le sue favole dark come ”Edward mani di forbice”, ”Il mistero di Sleepy Hollow”, ”La sposa cadavere”, ”La Fabbrica di cioccolato” e ”Sweeney Todd”; il regista ha detto che aspetta con ansia la maratona cinematografica. E’ suo anche il ”Batman” del 1989, Il maestro statunitense arriverà a Cannes sull’eco dell’uscita mondiale, il 5 marzo, della sua ultima fatica, ”Alice nel Paese delle Meraviglie”, trasposizione filmica, sempre in chiave gotica, del celebre racconto di Lewis Carroll.

Eleonora Teti