Home Cultura

Parte oggi a Bologna il Future Film Festival

CONDIVIDI

Quasi in concomitanza con Arte Fiera – Art first, (che partirà il 29 gennaio e si potrarrà fino al 31) Bologna inaugura oggi la dodicesima edizione del Future Film Festival, il primo festival dedicato al cinema di animazione e agli effetti speciali del mondo digitale, che durerà fino al 31 gennaio.

La rassegna è ospitata in due luoghi simbolo della città, il Palazzo Re Enzo (in Piazza del Nettuno) e il Teatro Duse (in via Cartolerie): qui si assisterà alla proiezione delle anteprime di film animati, attesi da tutte la parti del mondo.

Il Festival, curato e diretto da Giulietta Fara e Oscar Cosulich, propone due focus, dedicati rispettivamente alla Stop Motion e alla Motion Graphics, con un tributo a Saul Bass, precursore della grafica in movimento.

Grande attenzione quest’anno per il 3D day, la giornata dedicata all’utilizzatissimo procedimento tecnico che consente allo spettatore di “vivere” dentro le immagini, assumendo una visione del film a trecentosessanta gradi. In occasione della manifestazione, distributori, esercenti e produttori sveleranno i segreti della tecnologia stereoscopica e i prodotti utilizzati non solo per il cinema ma anche per la tv e i videogames. La Panasonic, sponsor della manifestazione, presenterà in anteprima i prodotti in 3D per uso domestico.

Non poteva mancare ovviamente spazio per discutere del fenomeno Avatar, motivo per cui mercoledì 27, Joe Letteri, visual effects del fim di James Cameron, in anteprima mondiale svelerà tutto il back-stage degli effetti speciali del film che ha sbancato il botteghino.

Claudia Fiume