“Uomini e donne”, resoconto puntata odierna (26.01.10 seconda parte). Tutti contro Nicola

Trono femminile: Monica è uscita con Nicola, Samuele e Francesco; Laura con Emiliano, Gianluca e Luigi.

Tina ritiene che Emiliano e Laura in esterna si siano in qualche modo sbilanciati (“Li ho visti bene insieme. Lui lo vedo abbastanza deciso verso Laura negli ultimi tempi: ha messo da parte la posa del fuori onda e si sta aprendo”), Nicola la vede diversamente (“Io lo vedo sempre più orientato verso il trono… Pensa di essere il nuovo Marcelo, ma lo ha visto Marcelo?!?) e si è beccato la risposta del collega corteggiatore (“Tu fai un sacco di cose carine e ti terrà fino alla fine, ma non penserai di essere la scelta di Monica? Pensi di poter stare accanto ad una ragazza come Monica?) ed Angelo (“Il pubblico è con te perché lo hai comprato: stai facendo il cabarettista, non il corteggiatore. Col taglio di capelli hai perso l’ultimo briciolo di dignità”).

La polemica è stata accompagnata da alcuni interessanti retroscena rivelati da Nicola (Angelo ieri mi stringeva la mano e mi chiedeva di non attaccarlo più…), che poi ha auspicato che Laura scelga Emiliano (“Finto per finto”); Tina ha individuato in lui un nuovo bersaglio (“Tu sei uno stratega, un calcolatore e un arrogante: sapessi quanti ne ho visti come te!”), mentre Gianni lo ha difeso a spada tratta (“Il mondo ora va alla rocescia! I buoni devono passare per cattivi? E comunque Angelo qualche puntata fa ha fatto lo stesso con me: è finto e vuole il nostro consenso).
Angelo e Laura si sono espressi come un sol uomo contro l’istrionico corteggiatore (notissimo al pubblico per le sue imitazioni); mentre Tina gli diceva di sembrare un husky (“E tu sei Rin Tin Tina, la sua risposta) Nicola non sembrava dare peso eccessivo agli insulti volati in studio.

GB