In politica vince la miss: nuove candidature Pdl

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:05

Nuova tornata elettorale, nuove sexy candidature per il Pdl. Dopo il divorzio con Veronica Lario, Berlusconi non ha più, quasi, nessun ostacolo alla scelta di veline e starlette per le liste elettorali. Il cavaliere aveva già messo in guardia i suoi circa la volontà di scegliere, in ogni regione, almeno due consiglieri, persone fidate e dall’indubbio curriculm politico.

Si riaffacciano quindi i nomi di alcune escluse delle europee. Tra questi troviamo Laura Pascale, collaboratrice di Bondi al ministero per gli Beni culturali, già famosa per i ruoli comici a “Telecafone” e valletta tv, nonchè animatrice del club “Silvio ci manchi”. La Pascale verrà candidata a Napoli, dove è già stata consigliere provinciale e città da cui partirà la campagna elettorale del Pdl. Sempre nei dintorni di Napoli, città di Noemi Letizia, spunta il nome di Fiorella Bilancio, le cui quotazioni politiche sono schizzate alle stelle dopo l’ufficializzazione della candidatura del ministro Carfagna. Nel Lazio, probabilmente, sarà la volta di Daniela Martani, ex volto Alitalia e soprattutto ex Grande fratello 9.

Quasi certa nelle liste di Zaia, invece, la candidatura di Chiara Sgarbossa, che è stata miss Veneto e preziosa collaboratrice di Fede nel ruolo di “meteorina”. Dalla Puglia spunta il nome di Graziana Capone, per la quale forse le liste rimarranno chiuse, ma che probabilmente riuscirà a ricoprire importanti ruoli direttamente a palazzo Chigi.

Per finire, la Lombardia, dove lo spazio politico per la fiosioterapista di Berlusconi pare un atto dovuto per i numerosi servigi offerti a vertebre e ossa tutte del Cavaliere. Anche Fede, dal canto suo, propone un nome: quello di Silvia Trevaini da Studio aperto e soprattutto dal duro concorso “Miss Muretto”.

Quando si dice “Avanti c’è posto”.

Simone Cruso