Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Rieletto il Presidente dello Sri Lanka

0
CONDIVIDI
Il Presidente dello Sri Lanka, Mahinda Rajapaksa

Il Presidente Mahinda Rajapaksa ha vinto le prime elezioni in Sri Lanka da quando le Tigri del Tamil sono state sconfitte dopo 25 anni di guerra civile.

Nonostante non siano ancora usciti i risultati finali, sembra che Rajapaksa abbia ottenuto più della metà dei voti in palio.
Un centinaio di militari hanno circondato un hotel a Colombo – la capitale del Paese – dove è alloggiato il suo rivale politico, il Gen. Sarath Fonseka.
Un portavoce del governo ha detto che non sono interessati a trattenere il Generale, ma che stanno cercando dei disertori.

Un portavoce dell’esercito ha però affermato che si tratta di una “misura protettiva”.
Inoltre ha aggiunto che circa 400 persone si sono radunate all’interno del Cinnamon Lake Hotel nella capitale.
“Non sappiamo quali siano le loro intenzioni e, come misura protettiva, abbiamo inviato alcuni soldati per circondare l’hotel; in questo modo le persone che entrano o escono vengono controllate“, ha detto.

Con circa l’85% di schede controllate, la Commissione Elettorale ha assegnato a Rajapaksa 5 milioni di voti, contro i 3,5 milioni del suo rivale.
Su 14 milioni di aventi diritto al voto, circa il 70% si è recato alle urne.
Probabilmente è solo questione di tempo, prima che il Gen. Fonseka riconosca la propria sconfitta, ma l’opposizione potrebbe addurre alcune obiezioni su come è stata condotta la campagna elettorale.
Infatti sono due gli elementi che hanno attirato l’attenzione internazionale su questo voto; la violenza esplosa nella corsa per le elezioni e l’abuso delle risorse pubbliche e dei mezzi di informazione statali per la propaganda politica.

Il Gen. Fonseka non ha potuto votare, perchè il suo nome non era inserito nel registro elettorale.

Ivan Rocchi