Home Sport

Sinisa Mihajlovic risentito dichiara: “Contro di me il solito razzismo”

CONDIVIDI

Reduce dall’immeritata sconfitta subita contro la Roma nei quarti di finale di Coppa Italia, il tecnico del Catania, nonchè ex calciatore di Lazio e Inter, accusa i tifosi giallorossi di razzismo nei suoi confronti:

“Contro di me c’è stato il solito razzismo. I supporters della Roma mi danno dello zingaro, per il sottoscritto non è un problema, anche perchè mi sento zingaro dentro. Il razzismo, però, non è solo quando si parla di bianchi o di neri. Non è la prima volta che i romanisti mi appellano in questo modo. Anche questo lo è”.

Continua la polemica del razzismo sui campi da gioco oggi al centro di numerosi dibattiti e scontri. E’ senza dubbio fuori discussione che il comportamento dei tifosi debba virare verso atteggiamenti consoni a quello che è giusto sia uno spettacolo privo di manifestazioni di bassa lega. Il razzismo deve assolutamente abbandonare i nostri spalti. Il momento storico è critico anche a livello politico e mai come oggi il problema è sulla bocca di tutti. Sono capitati casi in cui addirittura i giocatori, ricordiamo tutti Etò, hanno abbandonato il rettangolo di gioco indignati di fronte a cotanta ignoranza. E’ necessario porre fine a questi comportamenti rendendo il calcio uno spettacolo alla portata di tutti, e non un’occasione per esprimere le più barbare tendenze.

P.B.