“Amici” resoconto puntata odierna (28.01.2010 seconda parte). Stefanino non molla!

La discussione anima la casetta dei Bianchi. Ognuno dice la sua e solo dopo molte parole si giunge ad una conclusione nemmeno troppo condivisa. Tra i Blu, invece, si apprezza la volontà di fare un passo indietro di alcuni per il bene di tutti.

Insomma si è capito il problema dei Bianchi: la causa belli è Stefanino. I ragazzi  dipanano la matassa rivolgendosi direttamente a lui. Pierdavide dice di essere artisticamente d’accordo con Stefanino e a livello tattico con Stefano ed Emma.

Il cantante ha imposto da subito la sua scelta e non fa nessun passo indietro, anzi, minaccia che se non la potrà cantare Avrai allora si rifiuterà anche di fare la prova professori.

“È questione di mettersi i pezzi in cassa e non fare uscire qualcuno” è il commento di Emma. I ragazzi fanno un discorso ineccepibile; bisogna vincere a tutti i costi e, per farlo, sarebbe bene puntare su coloro che sono più alti in classifica, dunque su Pierdavide. In più dicono chiaramente che il cantautore farebbe anche una migliore impressione artistica, suscitando le ire di Stefanino, sicuro del fatto suo. Non c’è verso di convincerlo: lui domenica non si è esibito e se questa settimana dovrà uscire vuole farlo a testa alta.

Siamo alla fine della discussione, i ragazzi nel confessionale comunicano le loro decisioni.

Emma farà Minuetto, Rain on your parade e il nuovo inedito;

Pierdavide canterà O sole mio;

Stefanino si esibirà con Avrai e Diamante

Ma ecco il colpo di scena. I ragazzi si ritrovano in giardino ed Emma cerca di convincere Pierdavide a prendere una delle sue canzoni. Alla cantante non sembra giusto cantarne tre a dispetto dell’unica assegnata a Pierdavide e alla fine lo convince. I due cantanti si recano nel video box per comunicare la cessione. Pierdavide canterà anche Rain on your parade e commenta dicendo del pezzo che: “è una sfida”.

S. Al.