Calcio – Domenech: “Dovevo far uscire Zidane a Berlino”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:28

Domenech non si smentisce mai. La sconfitta contro l’Italia nel 2006 non gli è proprio andata giù e come al solito l’allenatore francese se ne esce con un’altra delle sue. Intervistato da L’Equipe Tv, Domenech dichiara sua la colpa per non aver vinto il Mondiale 2006 ma non per aver sbagliato la formazione ma per non aver detto a Zidane una cosa nel prepartita, queste le sue parole: “Zidane ha fatto un errore e lo sa. Io ho avuto il torto di non dirgli quello che avrei voluto fare in quella finale. Avrei dovuto dirgli che a 5′ dalla fine l’avrei sostituito”.

La sconfitta a Berlino è stata quindi causata solo per una frase non detta al campione francese Zinedine Zidane, come ammette lo stesso allenatore francese: “Avremmo segnato. E allora, l’avrei fatto uscire davanti a un miliardo di telespettatori, a 80.000 persone, e anche gli italiani l’avrebbero applaudito. E’ stato un vero errore, avrei dovuto metterlo al corrente”.

Leonardo Bocci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!