Home Sport

Calciomercato – Raul via nel 2011?

CONDIVIDI

Clamorose dichiarazioni del procuratore di Raul, storico capitano delle Merengues. Secondo l’agente il campione madrileno potrebbe lasciare la capitale spagnola nel 2011 quando il suo contratto terminerà “Ha un contratto fino al 2011 e al momento pensa di portarlo a termine, anche se nel calcio non si sa mai quello che può succedere. Le offerte certo non gli mancano. Raul non ha mai nascosto la sua passione per la Premier League, ma ci sono anche altre ipotesi. Anni fa, ad esempio, Claudio Ranieri fece di tutto per portarlo al Chelsea, offrendo 100 milioni al Real, ma la società rifiutò. Tra un anno le cose potrebbero anche cambiare”

Certo di acqua ne è passata sotto i ponti da quando il tecnico testaccino lo voleva con se a Londra e soprattutto in questo momento la Roma non può certo vantare le stesse disponibilità economiche del Chelsea, ma è vero anche che sono passati tanti anni ed anche all’anagrafe Raul non può più essere valutato con cifre troppo elevate. Appare comunque improbabile un passaggio nella capitale dove, se come sembra, anche per il prossimo anno verrà confermata la presenza di Luca Toni il reparto offensivo sarebbe pressochè al completo.

Piuttosto come sottolineato sempre dal suo procuratore Raul potrebbe valutare la possibilità di trasferirsi in Inghilterra dove certamente le offerte non mancherebbero in un campionato che non ha mai disdegnato la presenza di calciatori iberici tra proprie fila.

Tornando in Italia, come annunciato ieri sera oggi dovrebbe essere il giorno dell’annuncio per Ledesma all’Inter anche se l’offerta meneghina non combacia ancora totalmente con la cifra richiesta dal club capitolino (si parla di una richiesta di 10 milioni ed un’offerta di 8), tutto ciò è avallato anche dall’abbandono totale della pista Miguel Veloso il cui cartellino è giudicato troppo costoso da Moratti. Mentre dalla Spagna arriva la conferma, dal giocatore stesso, che non c’è mai stato un interessamento per Guti. L’attaccante del Real ha dichiarato “L’Inter non mi ha mai contattato, non so più nulla. Certo, lì ritroverei il mio amico Sneijder. Vedremo”.

Simone Meloni