Il Prossimo Presidente degli Stati Uniti d’America? Will Smith!

Da tanto tempo impegnato nel sociale sembra che l’attore statunitense Will Smith stia facendo più di un pensierino su un’eventuale candidatura alla Casa Bianca seguendo il filone intrapreso dall’attuale Premier Barack Obama con il quale è caduto il tabù di un primo ministro nero. A rivelarlo è la moglie Jada Pinkett con la quale da tanti anni ormai è impegnato in costanti campagne a favore dei più disagiati; la signora Smith ha dichiarato al tedesco Bunte “Will potrebbe allontanarsi dal mondo del cinema per entrare in politica – ha detto la donna – Una volta mi disse che gli sarebbe piaciuto diventare presidente degli Usa. Non stava scherzando, era molto serio”.

Ed infondo se Arnold Scwarzenegger è riuscito con successo a divenire governatore della California, aiutato anche dal suo passato di famoso attore cinematografico, perchè non dovrebbe riuscirvi il bravo Will? Sicuramente avrebbe un primato, sarebbe il primo presidente americano di religione islamica. Ricordiamo infatti che, sulla scia di molte altre star americane, Smith si è convertito all’islam nel 2001 in seguito alla registrazione del film Alì dedicato al celeberrimo pugile.

Tuttavia quella che dovrebbe essere la futura First Lady non è molto d’accordo ““E’ un ruolo che non fa per me”, ma vista la costanza e la tenacia con la quale i due coniugi stanno lottando per ottenere una radicale trasformazione del sistema scolastico statunitense sarebbe certamente fondamentale avere un certo peso politico.

Will e Jada sono genitori di due bimbi rispettivamente di 9 ed 11 anni ed hanno le idee chiare sul loro futuro e più in generale su quello che vorrebbero per l’umanità “Will e io vogliamo lasciare una traccia significativa su questo pianeta e farlo non solo con dei film”.

Simone Meloni