“Amici” resoconto puntata odierna (29.01.2010 terza parte). Attenzione alla pancia!

Dal canto alla sala prove di danza, dove Grazia ripensa alle parole di Iancu. La napoletana non crede di meritare critiche così feroci, ma ha dalla sua un maestro che le inietta massicce dosi di fiducia.

“Io non ho distrutto un capolavoro, se devo essere pignola la critica la merita Borana. Ha ballato ‘piccolo’. I suoi errori dipendono dall’insegnante che non indica come sfruttare tutto lo spazio. Io devo uscire da qui a testa alta, non mi sta bene mi si dica che sono un disastro. La Celentano mi critica per emergere, perché tutte le persone che lei ha messo in discussione sono state salvate dalla supercommissione”.

La ballerina napoletana è delusa dal voltafaccia subito dalla stessa insegnante che l’aveva scelta e si sfoga, mostrando il suo disappunto.
Il suo umore, tuttavia, cambia decisamente quando ritrova in sala prove il suo maestro che si ragguaglia sullo stato d’animo dell’allieva.

Le  ricorda, che l’importante è la gente che l’ha votata. Vuole che lei capisca quando la critica è menzognera, quando si parla per cattiveria. Il riferimento è a George Iancu che ha affermato di seguirli anche nelle prove in sala, tanto che la ballerina guarda dritto in camera e dice: “Iancu ti saluto!”.
Michele Villanova si dimostra un po’ psicologo, dice a Grazia parole incoraggianti: “Io non ti illudo, ti voglio aiutare, loro distruggono te e illudono Borana. Non sono in grado di riconoscere le potenzialità. È la gente pagherà il biglietto per vederti, non facciamo lo spettacolo per gli pseudo intenditori. Io avevo pochissime doti per fare il ballerino eppure l’ho fatto. Pensi che io ora potrei catalogare la gente per i piedi? Tu, oltre che avere buone doti, hai qualcosa nel cuore. Io sono ancora qua, ci credo e non me ne vado! Lascia agli altri la volgarità”. Grazia si emoziona e piange.

Le prove ora possono iniziare, non prima di aver ripetuto per ben tre volte la parola ‘pancia’…Iancu almeno così sarà contento!

S. Al.