Calcio, Coppa Italia: le pagelle di Inter-Juventus

L’ Inter è la quarta semifinalista di Coppa Italia dopo aver battuto meritatamente la Juventus per 2 a 1 e affronterà la Fiorentina. Continua il momento no per la squadra di Ferrara sempre più vicino all’esonero.

INTER:

Toldo voto 5: al primo tentativo della Juventus si fa trovare impreparato lasciando andare in rete goffamente un tiro centrale di Diego. Non è più il portiere di un tempo e si vede.

Maicon voto 6.5: la solita buona partita del terzino brasiliano: bravissimo nella fase offensiva un pò meno in quella difensiva ma tutto sommato buona prestazione.

Lucio voto 6.5: baluardo della difesa nerazzurra. Ha il merito di crederci sulla punizione di Sneijder deviata dalla barriera che regala il pareggia ai nerazzurri.

Materazzi voto 7: passa il primo tempo un pò in ombra ma disputa un secondo tempo al livello del Mondiale del 2006.

Santon voto 6.5: la Juve sulla fascia destra non attacca mai, quindi lui ha più possibilità di spingere e va anche vicino al goal in un’occasione.

Cambiasso voto 5.5: partita un pò sottotono per il centrocampista argentino che non risulta brillante come al solito.( Milito voto 6.5: alza il baricentro della squadra e con il suo ingresso in campo aumentano le palle goal per l’Inter).

Zanetti voto 6.5: sempre tonico il capitano che mette a disposizione della squadra muscoli e tecnica.

Tiago Motta voto 6.5: primo tempo un pò in ombra e viene fuori alla grande nel secondo tempo. Da un suo tiro dal limite nasce il goal vittoria di Balotelli.

Sneijder voto 7.5: il migliore in campo dei suoi. Con le sue punizioni mette in costante difficoltà i bianconeri e da una di queste nasce il pareggio dell’Inter. Gioca perfettamente tra le linee e crea non pochi problemi a Buffon.

Pandev voto 6: ha rapidità,dribbling e tecnica e si vede, solo che non è brillante come nel derby.(Muntari S.V.)

Balotelli voto 7: è l’attaccante più pericoloso dell’Inter. Mette in costante difficoltà la difesa bianconera ed è pronto sulla respinta di Buffon sul tiro di Motta che porta l’Inter in vantaggio.

JUVENTUS:

Buffon 7: incolpevole su entrambi i goal. Compie un miracolo sulla punizione deviata di Sneijder al 30/o del primo tempo.

Grygera voto 5.5: inizia abbastanza bene la partita, poi si perde nel secondo tempo e soffre le iniziative di Santon.

Cannavaro voto 5: non è l’eroe di Berlino 2006 che tutti ricordiamo. L’ammonizione che si conquista non è da lui.

Chiellini voto 7.5: la difesa juventina è tutta sulle sue spalle, ferma lui tutte le iniziative dell’Inter. Senza di lui il passivo poteva essere peggiore.

Grosso voto 5.5: fa una partita mediocre, non si mette in mostra in nessuna occasione in particolare.

Sissoko voto 6: nel primo tempo prende una botta che influenza un pò la sua partita ma, nonostante ciò, regge i 90 minuti e dispensa buoni passaggi ai compagni.

Felipe Melo voto 6: finalmente inizia a dare segnali di ripresa. Cerca di impostare la manovra e si rende utile in fase difensiva.

Candreva voto 5.5: si muove tanto in mezzo al campo ma spesso a vuoto. Si rende pericoloso con una conclusione a inizio secondo tempo e poi nulla più.

De ceglie voto 6: inizia bene la partita come tutta la Juve. Si propone sempre nelle ripartenze ma spesso deve rallentare perchè quasi nessuno si propone in area per i suoi cross.(Paolucci S.V.)

Diego voto 6.5: sembra che la Coppa Italia lo ispiri particolarmente. Si infila bene tra le linee ed è l’unico che porta veri pericoli a Toldo ed ha la fortuna di portare in vantaggio la sua squadra.

Amauri voto 5.5: ha bisogno come il pane di una seconda punta che lo segua. Diego fa il trequartista e spesso lo lascia da solo a combattere in attacco tra Lucio e Materazzi.

Antonio Pellegrino