Calcio, Fiorentina: Caso Mutu

Mentre il tribunale antidoping accetta la richiesta da parte della procura per la sospensione del giocatore, in seguito alla rivelazione di doping da parte del test compiuto lo scorso 10 gennaio al termine dell’incontro Fiorentina- Bari.
Vinto dalla squadra di casa per due reti ad una grazie anche ad un gol della punta romena.
A parlare in aiuto del fuoriclasse della Viola è ora la madre, Rodica Mutu.
In un intervista rilasciata dalla donna alla rete tele sport, la signora ha sostenuto che la pillola presa dal figlio era da lei usata per dimagrire e che era stata lasciata accidentalmente a casa dell’attaccante.  
La madre ha precisato, inoltre, che sul foglio illustrativo della medicina si leggeva che si trattava di un prodotto naturale, senza nessun accenno alla sibutramina o al doping.

Paolo Piccinini