Calcio, Bari-Palermo – Presentazione gara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57

Al San Nicola va di scena il primo dei due anticipi del Sabato. In campo Bari e Palermo in una sfida che si preannuncia spattacolare dal punto di vista tecnico grazie a due squadre che stanno proponendo un ottimo calcio.

Queste le probabili formazioni:

Bari (4-4-2): Gillet; Belmonte, A. Masiello, Bonucci, S. Masiello; Alvarez, Donati, Almiron, Koman; Greco, Barreto.
A disposizione: Padelli, Diamoutene, Stellini, Gazzi, Allegretti, Rivas, Kamata. All.: Ventura
Squalificati: Meggiorini
Indisponibili: Parisi, Donda, Kutuzov, Ranocchia

Palermo (4-4-2): Sirigu; Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Nocerino, Simplicio; Cavani, Miccoli.
A disposizione: Brichetto, Goian, Melinte, Blasi, Pastore, Budan, Hernandez. All. Rossi
Squalificati: Carrozzieri
Indisponibili: Mchedlidze, Bresciano

I Galletti devono rinunciare a tre pedine fondamentali come Parisi, Kutuzov e Ranocchia oltre allo squalificato Meggiorini. Ventura in attacco ripropone l’ungherese Koman dietro al tandem offensivo formato da Greco e Barreto. A centrocampo in dubbio la presenza di Donati che in settimana ha risentito di un affaticamento muscolare, certa invece quella di Alvarez e Almiron chiamato ad agire tra la linea di difesa e quella di centrocampo.

In difesa, in assenza di Ranocchia, confermata  la coppia centrale Bonucci Masiello mentre sugli esterni l’allenatore pugliese schiererà con molta probabilità Belmonte e Masiello.

Il Palermo di Delio Rossi  recupera Simplicio e Cavani ma deve far a meno di Bresciano e Mchedlidze (indisponibili) oltre che dello squalificato Carrozzieri. Difesa a 4 con il Danese Kjaer e Bovo centrali mentre sugli esterni confermati Cassani e Balzaretti.

Centrocampo formato da Migliaccio e Nocerino nel ruolo di esterni mentre Liverani e Simplicio agiranno rispettivamente tra difesa e centrocampo e tra centrocampo ed attacco. In avanti ovviamente confermati Cavani e Miccoli autori sinora di un campionato strepitoso.

Il Bari viene dallo scivolone esterno di Bologna dove dopo essere passato in vantaggio con Barreto (quest’ultimo a segno sempre nelle ultime 7 gare) si è fatto rimontare e superare dalla doppietta di Gimenez. Stasera i pugliesi vorranno sicuramente tornare alla vittoria che manca dal 6 gennaio quando i biancorossi s’imposero al San Nicola per 2-0 sull’Udinese.

Il Palermo di contro è reduce dalla roboante vittoria sulla Fiorentina, un 3-0 che ha rilanciato alla grande le ambizioni europee dei siciliani. I rosanero sono in grande forma, certamente con l’arrivo di Delio Rossi hanno trovato gioco ed entusiasmo e questa sera a Bari una vittoria sarebbe fondamentale per continuare a veleggiare nelle zone alte della classifica.

Simone Meloni

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!