Calciomercato, Lazio: saltato Eguren, preso Jakob Poulsen

Jakob Poulsen

Il Villareal aveva ufficializzato, tramite il suo sito web, la cessione di Sebastian Eguren alla Lazio, ma l’acquisizione è stata annullata, a causa dell’esito negativo delle visite mediche sostenute dal giocatore prima di mettere la sua firma sul contratto. Gli esami medici hanno evidenziato un problema di pressione che ha condizionato il risultato degli esami, facendo svanire l’affare.

Così la società biancoceleste, alla disperata ricerca di un terzino, ha deciso di virare su Jakob Poulsen, 27enne in forza all’Aarhus, squadra che milita nella Prima Divisione danese. Il costo dell’operazione per l’acquisizione a titolo definitivo si aggira attorno ai 3 milioni di euro, pagabili in due o tre rate.

Chi è Jakob Poulsen? Jolly di fascia, può giocare sia da terzino sia da esterno avanzato. La sua duttilità inoltre gli permetterebbe, in caso di necessità, di adattarsi al ruolo di centrocampista centrale. Predilige la fascia destra ed ha un buon piede per calciare cross, punizioni e tiri dalla distanza con discreta precisione. Nella sua ultima esperienza con la maglia dell’Aarhus ha collezionato 47 presenze, con 9 reti. È la naturale alternativa a Zuniga, sfumato per l’eccessivo costo del cartellino, quasi 8 milioni di euro.

La società biancoceleste è con­vintissima del gioca­tore, nel quale ripone grandi aspettative. Studiato e stimato da Davide Bal­lardini, che conosce bene il mercato del Nord Europa, sarà sicuramente un buon innesto, anche se il mercato invernale della Lazio e di Lotito, nonostante la necessità di acquisire rinforzi, è stato piuttosto povero.

Sono sfumati sul filo di lana Rever e Ricardo Costa, a cui va aggiunta la beffa per Eguren. Inoltre, non c’è stata la giusta volontà e incisività per acquistare talenti del calibro di Cigarini o Zuniga.

I tifosi della Lazio devono accontentarsi di questo sconosciuto danese, sperando che riesca a dare una mano alla formazione biancoceleste con i suoi cross e i suoi inserimenti. Si tratta di una scommessa, vedremo se la coppia Ballardini-Lotito questa volta avrà ragione, dopo quella persa la scorsa estate con l’acquisto di Eliseu dal Malaga, che ha mal ripagato tutte le aspettative e perciò è stato prestato al Real Saragozza.

Emanuele Ballacci