Home Spettacolo Gossip

Disapprovazione per Lorella Cuccarini a “Muccassassina”

CONDIVIDI

Da sempre è la più amata dagli italiani, politicamente corretta, sposata da un’infinità di anni sempre con lo stesso uomo, ben quattro figli all’attivo. Casa ridente ai margini di una Roma meno trafficata e alberata. Bionda, occhi azzurri, angelica, sempre giovane e brava. Stiamo parlando della show girl per eccellenza: Lorella Cuccarini. Dopo varie dichiarazioni più o meno interessanti, più o meno degne di nota, che apostroferei semplicemente come un bel tentativo di rilancio, la Cuccarini sembra continuamente pronta, da un po’ di tempo a questa parte, a esprimere qualcosa al mondo (facciamo all’Italia e basta, suvvia…). Tra le varie affermazioni, la più recente rimane in poche parole questa: “Se la Roma vince lo scudetto, mi spoglio!”. Staremo a vedere!

Un po’ di tempo fa invece, ha rilasciato una dichiarazione che ha fatto storcere il naso a tutta la comunità LGBT, da sempre sua fedele sostenitrice. La signora Cuccarini infatti aveva dichiarato di essere contraria ai matrimoni omosessuali.

Alla domanda “Lei è un’icona gay: è favorevole o contraria alle nozze fra persone dello stesso sesso?”, la ballerina ha risposto: “Contraria. Bisogna regolamentare le unioni ma il matrimonio deve essere tra un uomo e una donna. Vale lo stesso anche per le adozioni: un bimbo ha bisogno di una madre e di un padre”.

Questa affermazione ha lasciato di stucco di regola tutta la popolazione, ma ancor di più la comunità gay. Ieri sera, il Muccassasina, famosissimo locale Romano ha voluto ospitarla, ed ovviamente l’accoglienza non è stata delle migliori. Su spetteguless.blogspot.com, infatti, si narra di una serata disastrosa. La show girl è stata accolta da fischi, insulti, e urla di disapprovazione. Lorella, quasi incapace di rispondere sommersa dal rumore dei fischi e delle urla ha esordito dicendo: “Se volete che vi prendo in giro vi dico le cose che volete sentirvi dire, ma non posso farlo… ciò che ho detto deriva dalla mia matrice cattolica”. Ovviamente questa dichiarazione ha soltanto peggiorato le cose ulteriormente. Rossana Praitano, Presidente del Mario Mieli, ha tenuto a precisare il rispetto per le opinioni altrui, convincendo la Cuccarini a tornare sul palco per il medley che la popolazione tanto aspettava di vedere. Ovviamente l’ultima parte, viste le dichiarazioni di quest’ultima, e visto l’insorgere sacrosanto della comunità gay è soltanto una triste ironia.

Emanuela Longo