Grande Fratello 10: il web rivuole Massimo il “bestemmiatore”

Per la teoria che in Italia ogni volta che succede qualcosa, avviene anche il contrario, Massimo Scattarella alias  il “bestemmiatore”   ( giustamente)  espulso dalla casa del Grande Fratello 10 per aver bestemmiato in diretta, ora trova nel web una miriade di sostenitori, che chiedono a gran voce  il suo ritorno all’interno dello show.

Il pitbull è  benvoluto un po’ da tutti. Questo non solo per l’effetto mediatico generato dall’imprecazione contro i “piani alti”  che è sembrata più un gesto puramente  istintivo che una frase pronunciata appositamente. Massimo infatti è sempre risultato tra i più genuini ed è quello che più di tutti si è comportato meglio all’interno della casa con gli altri inquilini;

Certo il personaggio non è fine come un George, nè tantomeno un Maicol, che a volte sembra pure esserlo un po’ troppo, un conto infatti è essere omosessuali, un altro è volerlo dimostrare a tutti i costi. Però, di Massimo, alla fine nessuno si è mai lamentato e nonostante la stazza che farebbe presumere ad un tipo da cui stare alla larga, il suo limite di sopportazione è decisamente molto più alto del normale.

Forse soprattutto per questo alla sua uscita dalla casa si sono immediatamente formate schiere di fans che inneggiano al suo immediatro rientro; il gruppo di facebook ” Massimo Scattarella NON DOVEVA USCIRE”, dove si dice che lo stesso è “l’unico vero personaggio del Grande Fratello 10”,  ha raccolto in neanche una settimana 1800 aderenti, e non è l’unico. A seguire con neanche la metà degli iscritti, ma sempre tanti viene “SOLIDALI CON MASSIMO SCATTARELLA” nel quale si parla dell ex gieffino in questi toni “nonostante tutto sei stato il migliore!!sei un vero orgoglio BARESE!senza di te il GF è ZERO!!!!” ; evidentemente il gruppo è stato creato da un suo conterraneo.

Solo alcuni esempi ( ma ce ne sarebbero molti altri) di come, nonostante l’Italia sia di forte tradizione cristiana e mal sopporti certe espressioni che offendono ciò in cui il popolo, nonostante tutto, ancora crede, questo stesso popolo, perlomeno all’interno della categoria “telespettatori del Grande Fratello” sia ancora in grado di riconoscere le persone vere, pur con tutti i loro difetti.

A.S.