Grande Fratello 10: Veronica confessa a Mara di sentirsi finalmente bene

L’abbiamo vista disperarsi doppiamente, nel corso dell’ultima settimana, a partire dallo scorso lunedì, subito dopo la doppia uscita che ha visto protagonisti Sarah Nile, in nomination, e Massimo Scattarella, reo di aver bestemmiato, offesa al popolo cattolico pagata con l’esclusione dal Grande Fratello. Stiamo parlando della ragazza più chiacchierata di questa decima edizione del reality, Veronica Ciardi, che solo verso il termine della lunga settimana in cui ha sofferto la grande assenza dei due suoi più grandi punti di riferimento nella casa, ha deciso di viversi con più tranquillità la sua permanenza tra le mura di Cinecittà. Per fortuna, la minore ansia dovuta all’assenza settimanale di nomination e quindi di rischio eliminazione il prossimo lunedì, ha portato la bella cubista romana a fare un esame di coscienza sul suo atteggiamento nei confronti degli altri coinquilini, e, nel corso di un confronto in terrazza con Mara, con la quale non ha mai avuto un rapporto spiccatamente amichevole, mentre fumavano una sigaretta, hanno insieme rivalutato il modo di approcciarsi di Veronica nei confronti dei suoi compagni di avventura. Solo ieri, dunque, la ragazza si è svegliata molto più tranquilla rispetto ai giorni precedenti, durante i quali l’unico pensiero fisso era rivolto proprio ai due ultimi eliminati, Sarah e Massimo, con i quali, come sappiamo, aveva instaurato un rapporto affettivo molto forte, sfociato in qualcosa di oltre la consueta amicizia.

Ora, la bella cubista inizia a riconsiderare anche la presenza degli altri amici all’interno della casa, finora appannata dal suo viversi in modo esclusivo i suoi sentimenti solo con alcune persone. La stessa Mara, le fa notare quanto, prima dell’uscita della playmate napoletana, le due ragazze, diventate molto intime, avevano alzato dei veri e propri muri nei confronti degli altri compagni, ponendosi così dei limiti, che Veronica, confermando l’osservazione dell’amica, ha subito sottolineato la natura personale di questi limiti.

Solo dopo oltre tre mesi dal suo ingresso, la ragazza romana inizia a viversi meglio le varie situazioni quotidiane che caratterizzano la casa del Grande Fratello, ed anche la sua concittadina riccioluta confessa di aver visto una maggiore propensione nei confronti del resto dei coinquilini. Probabilmente, è stata proprio la lontananza dei punti fermi di Veronica, a sbloccare definitivamente la ragazza da ogni forma di pregiudizio nei confronti degli altri. Non tutti i mali, dunque, vengono per nuocere!

Emanuela Longo