Incredibile: in Kenya un gruppo di ghepardi coccola la preda invece di sbranarla

Ha dell’incredibile questa notizia, che se non fosse documentata dalle foto di Michel Denis-Huot, sembrerebbe un’invenzione.

In realtà però il fotografo ha riportato degli scatti eccezionali. Lo scorso ottobre, durante un safari al Masai Mara in Kenya, ha assistito ad una scena sensazionale.  Protagonisti dell’episodio tre giovani ghepardi che, dopo aver incontrato un’antilope, invece di assalirla e sbranarla, hanno incominciato a coccolarla.

“I tre ghepardi sono fratelli e vivono insieme da quando hanno lasciato la loro madre all’età di 18 mesi – ha spiegato l’ancora allibito fotografo al Daily Mail -. Li avevo visti gironzolare insieme fin dalle prime ore della mattina, ma non sembravano affamati, camminavano veloci e si fermavano spesso a giocare insieme. Ad un certo punto, hanno incontrato un gruppo di impala (una delle più graziose specie di antilopi, la più diffusa nella savana, ndr) che è subito scappato via, ma uno dei cuccioli non è stato altrettanto veloce e così i tre fratelli lo hanno catturato facilmente, ma dopo averlo buttato per terra, hanno perso subito interesse. I ghepardi si sono messi così a giocare con la piccola antilope come farebbe un gatto con un gomitolo di lana e per più di un quarto d’ora sono rimasti con il cucciolo, non facendo altro che leccarlo o mettendogli le zampe sulla testa”.

Un vero e proprio colpo di fortuna per questo piccolo esemplare di antilope la cui salvezza è giustificata probabilmente dal fatto che i giovani ghepardi si erano già saziati con qualche preda catturata precedentemente.

L.B.