Calcio, serie A: Milan 1-Livorno 0 ( primo tempo)

Formazioni

Milan: Abbiati, Antonini, Favalli, Silva, Abbate, Ambrosini, Flaminì, Ronaldinho, Seedorf, Beckham, Borriello.

Livorno: Benussi, Perticone, Rivas, Knezevic, Raimondi, Pulzetti, Pieri, Filippini, Bergvold, Lucarelli,   Bellucci. 

 

Stadio San Siro ore 15:00, Milan-Livorno. Arbitra Trefoloni.

 Prima novità nelle formazioni schierate in campo non c’è Dida al suo posto Abbiati.

Per i primi dieci minuti la partita non decolla; le due squadre si studiano cercando qualche spunto personale. Poi finalmente la prima azione pericolosa della partita con un colpo di testa di Seedorf su assist di Beckham, il portiere del Livorno però blocca bene.  I toscani ripartono e dopo un tiro mandato in angolo da Beckham si batte il primo corner della partita; nulla da fare però per il Livorno. Al dodicesimo minuto il Milan reclama un rigore per fallo su Borriello in area. L’arbitro non è dello stesso avviso. Al quindicesimo minuto è Ronaldinho a mettere in difficoltà Benussi con una bomba dalla distanza ma il portiere anche se con qualche difficoltà riesce a parare. Al diciottesimo minuto c’è un po’ di confusione in area del Livorno: Borriello  cade a terra dopo aver preso un brutto colpo in testa ma riesce a continuare la partita. Il Milan è sempre più pericoloso e al 23simo minuto si guadagna un calcio di punizione da 20 metri;  ammonito Rivas. Tira Beckham la palla finisce fuori di pochissimo. E’ sempre il giocatore inglese che qualche minuto più tardi impensierisce il portiere livornese con un tiro da fuori.

Minuto 33 viene ammonito anche Bellucci  per un bruttissimo fallo su Ambrosini.  

Ma è al 36esimo che il Milan ha la palla goal più limpida: gran tiro di Ronaldinho che colpisce  il palo. Per il Livorno invece non si può parlare di azioni pericolose.

Grande azione del milan al 43esimo minuto: Ambrosini  ha la meglio e riesce a mandare dentro la palla. Cambia il risultato quindi Milan 1 Livorno 0.

Due minuti di recupero. Milan resta in vantaggio.

Filomena Procopio