Calcio, serie A: Milan 1- Livorno 1

Inizia il secondo tempo con una novità Huntelaar al posto di Borriello.

Prima occasione per il Milan : Beckham colpisce la palla di tacco ma il portiere è bravo a parare.  E ancora palla goal per il giocatore olandese appena entrato, la palla finisce alta.

Si fa vedere il Livorno in avanti ma la difesa milanista difende bene. E’ ancora il Milan pericoloso con Huntelaar: bella parate del portiere livornese.

Ma al 53esimo minuto i toscani trovano il pareggio con Lucarelli: proteste dei rossoneri che reclamano un fuorigioco; Trefoloni prende la decisione giusta e convalida la rete.

Il gioco inizia a farsi duro: minuto 55 viene ammonito Antonio Filippini.

Serse Cosmi effettua il primo cambio al 59esimo minuto: entra Moro esce Bergvold.

Huntelaar è il quinto ammonito della partita: minuto 60.

Occasionissima per i rossoneri sempre con l’olandese : non inquadra però lo specchio della porta, Due minuti dopo, al 65esimo, parata importantissima di Benussi di Ambrosini che sfiora il goal.

Al minuto 67 esce Pulzetti entra Marchini.

Nuova occasione per il Milan un minuto dopo il cambio: Flaminì anticipa la difesa livornese la pala arriva a Ronaldinho che fa viaggiare sulla fascia Ambrosini che crossa al centro; palla verso Huntelaar che tira lisciando la traversa. I rossoneri cercano il secondo goal in tutti i modi.

Nuovo cambio per il  Livorno esce l’ammonito Bellucci ed entra Tavano.

L’arbitro salva Rivas già ammonito concedendo solo la punizione alla squadra di Leonardo. Posizione centrale, batte Ronaldinho la palla è deviata dalla traversa. Sullo sviluppo del corner niente di fatto.

L’allenatore rossonero decide  di mescolare un pò le carte: esce Flaminì entra Filippo Inzaghi che ha a disposizione un quarto d’ora per essere decisivo. La squadra di Serse Cosmi però si chiude bene e concede pochissimo ai rossoneri.

Al minuto 88 ammonito anche Beckham: il Livorno può respirare un pò.

Quattro i minuti di recupero.

Viene ammonito Marchini perchè perde tempo ( minuto 91).

Il Milan tenta l’arrembaggio finale ma la porta del Livorno sembra essere chiusa con una saracinesca. La partita prosegue oltre il 95esimo minuto ma  non regala ulteriori emozioni.

Finisce 1 a 1 .

Reti: Ambrosini 43esimo, Lucarelli 53esimo.

Ammoniti: Bellucci, Rivas, Marchini, Filippini ( Livorno); Huntelaar, Beckham ( Milan).

Filomena Procopio