Calcio, Liga: vincono Barcellona e Real Madrid

Completato il giro di boa per il campionato spagnolo, oggi è scattato il girone di ritorno ed è cominciato bene per le due big. Sia il Barça che il Real vincono in trasferta e mantengono inalterate le distanze, con i catalani in testa a +5 sui madrileni.
Gli uomini di Pep Guardiola hanno la meglio sullo Sporting Gijon grazie ad un gol di Pedro. Le merengues sbancano invece La Coruna con un secco 3-1.
La gara del Barcellona: tantissime occasioni per i blaugrana, ma solo una è quella buona. Ancora una volta, Pedrito è l’Uomo della Provvidenza e decide la sfida al 29° minuto sugli sviluppi di un contropiede, beffando col sinistro il portiere in uscita. Il giovane proveniente dalla ‘Cantera’ sopperisce così alle “carenze” dei suoi illustri compagni di reparto: Messi è poco lucido, Ibra ancora in ombra. Numeri stratosferici finora per i campioni d’Europa e del mondo in carica: 52 punti in sole 20 giornate, 50 gol fatti e 10 subiti!
La gara del Real Madrid: non ci sono i bomber Cristiano Ronaldo e Higuain, ma gli uomini di Pellegrini espugnano tranquillamente il Riazor. Vantaggio con Granero al 13′, il raddoppio è firmato da Benzema al 40′ dopo una splendida azione che parte dai piedi di Kakà, passaggio per Guti che serve splendidamente di tacco il centravanti francese. La gara si sveglia nel finale: il Deportivo accorcia le distanze con un rigore di Riki all’ 87′, ma Benzema chiude i conti nel recupero.
Nell’altro anticipo della giornata, l’Espanyol ha la meglio sull’ Athletic Bilbao, finisce 1 a 0, decide il gol di Luis Garcia al 58° minuto.?

Miro Santoro