Home Sport Basket, Serie A: Caserta e Milano ancora a braccetto, Roma risale

Basket, Serie A: Caserta e Milano ancora a braccetto, Roma risale

Al termine della prima giornata del girone di ritorno del campionato di basket di Serie A, la classifica inizia a dare i suoi primi importanti segnali: alle spalle dell’imbattuta Montepaschi Siena prosegue la corsa al secondo posto della coppia Caserta-Milano, ancora appaiate alla piazza d’onore ma con un margine di vantaggio di 4 punti su un foltissimo gruppo di inseguitrici.
Dalla quarta posizione fino all’undicesima, infatti, ben 8 squadre sono separate da sole 2 lunghezze, rendendo sin d’ora totalmente incerta ed appassionante la ancor lunga corsa verso la conquista di un posto nei playoff.

Mentre il Montepaschi – presentandosi tra l’altro in formazione ampiamente rimaneggiata e zeppa di giovani della propria under 19 – passeggia sulla derelitta Martos Napoli vincendo 49-143 (nuovo record di punti realizzati in un singolo incontro), Milano e Caserta non perdono colpi nei loro rispettivi impegni.
I campani della Pepsi si sono resi protagonisti di un bel colpaccio esterno sull’ostico parquet di Biella, sconfiggendo l’Angelico di coach Luca Bechi con il convincente punteggio finale di 67-84 (24 i punti di uno scatenato Ere), mentre l’Armani Jeans ha fatto suo – al Mediolanum Forum di Assago – l’ultimo capitolo dello storico derby lombardo contro Varese, superata 74-70 al termine di una contesa all’insegna dell’equilibrio.

Ad accorciare notevolmente la classifica, dalla quarta piazza in giù, hanno decisamente contribuito le sconfitte della Ngc Cantù – battuta 96-92 a Treviso da una ritrovata Benetton – e soprattutto quella inattesa della Virtus Bologna, che contro Montegranaro è riuscita a dilapidare un solido margine di vantaggio acquisito nel corso dei primi due quarti, venendo nella ripresa raggiunta e superata dai marchigiani, vittoriosi 80-78.
Rientra di prepotenza in corsa per un piazzamento importante anche la Lottomatica Roma di coach Boniciolli: i capitolini espugnano il parquet della Vanoli Cremona per 75-79, ritrovano forse definitivamente il vero Ibrahim Jaaber (17 i suoi punti) e regalano all’allenatore triestino il quinto successo nelle ultime 6 gare.

Il quadro completo dei risultati:
Angelico Biella-Pepsi Caserta 67-84
Benetton Treviso-Ngc Medical Cantù 96-92
Martos Napoli-Montepaschi Siena 49-143
Armani Jeans Milano-Cimberio Varese 74-70
Vanoli Cremona-Lottomatica Roma 75-79
Sigma C. Montegranaro-Canadian Solar Bologna 80-78
Banca Tercas Teramo-Carife Ferrara 71-69
Scavolini Spar Pesaro-Air Avellino 94-86

Classifica:
Siena 32
Caserta 22
Milano 22
Cantù 18
Bologna 18
Avellino 18
Montegranaro 18
Treviso 16
Roma 16
Biella 16
Teramo 16
Varese* 12
Pesaro 12
Cremona 10
Ferrara 8
Napoli** -8

* Varese 2 punti di penalizzazione
** Napoli 8 punti di penalizzazione

Daniele Ciprari