Calciomercato chiuso: Mariga va all’Inter, salta l’affare Ledesma

Novità clamorose proprio nelle ultime ore di calciomercato, che ha chiuso i battenti stasera alle 19.
Al centro degli intrecci di mercato, come sempre, l’Inter che ha ufficializzato l’acquisto di Mariga dal Parma. Il centrocampista keniota si era già accordato con il Manchester City, ma non gli è stato concesso il permesso di lavoro. Le ferree regole sull’immigrazione nel Regno Unito non hanno permesso a Mariga di accasarsi alla corte di Roberto Mancini perchè il Kenya, fatto davvero curioso questo, si trova alla posizione n.97 del ranking Fifa, era sufficiente il 70° posto.
Ne ha approfittato l’Inter che, saltato l’affare Ledesma, si è piombata sul parmense pagando 5 milioni di euro per la comproprietà.
Veniamo all’affare che stamane era dato già concluso, quello che doveva portare appunto Ledesma in nerazzurro. Sabato scorso, Moratti aveva offerto 10 milioni di euro al presidente Lotito che però non avrebbe accettato l’offerta, salvo poi ricredersi oggi pomeriggio alle 16, stando a quanto dichiarato dal procuratore dell’argentino, ma ormai i dirigenti interisti avevano ripiegato su Simplicio, ipotesi poi scartata dai campioni d’Italia, e Mariga, che è invece arrivato ad Appiano e indosserà la maglia numero 17. Lotito ha tentato poi di cedere Ledesma al Genoa, ma il calciatore ha rifiutato il trasferimento, il presidente biancoceleste ci ha provato pure con il Manchester City, era però troppo tardi per un’operazione simile. Ledesma rimarrà quindi fino a giugno in biancoceleste.
Abbiamo già parlato dell’approdo di Mancini al Milan e del ritorno di Jorgensen nella sua Danimarca, affari già conclusi nella tarda mattinata.
La Lazio, intanto, si è consolata prendendo due difensori, Biava dal Genoa, e Andrè Dias, difensore brasiliano di 30 anni, in forza al San Paolo, pagato 2,5 milioni di euro. E’ sfumato invece l’acquisto di Ederson dal Lione, che potrebbe approdare a giugno alla Juventus.
Sull’altra sponda del Tevere, la Roma ha ceduto Okaka, decisivo ieri, al Fulham (prestito). Ceduto anche il romeno Pit alla Triestina.
Scambio di portieri tra Livorno e Palermo: Rubinho va in Toscana, Benussi in Sicilia. Il Genoa si è assicurato dal Frosinone le prestazioni del centrocampista austriaco Guscher, battuto in extremis il Napoli. L’ultimo contratto depositato negli uffici della Lega è quello di Pratali, passato dal Torino al Siena.?

Miro Santoro