Grande Fratello: Alberto abbandona la scopa e si dedica all’amore

Il crociato Alberto, portatore sano di principi cattolici e difensore del dogma della pulizia, oltre che di quello cristiano, comincia a perdere colpi e a dimenticarsi di faccende ed ordine domestico. La bella Mara, mulatta dal sapor mediorientale, porta via il cuore, la mente ed anche la scopa del concorrente che da perfetto casalingo diventa un impavido schiavo dell’amore; una “relazione” che ormai dura da diversi giorni.

Normalmente Alberto il lunedì era pronto a buttare tutti giù dal letto, ed a spronare la “ciurma” nel dedicarsi alla sistemazione della casa. Ma oggi è tutto diverso. La coppia rimane nel letto a scambiarsi coccole e baci mentre l’appartamento viene lasciato all’incuria ed alla sporicizia visto che il “pulitore” è caduto in “battaglia” ferito dalle frecce di Cupido.

Forse la fissazione del ragazzo per l’ordine domestico era solo una sorta di accanimento per sfogare in qualche modo la propria mancanza di un ruolo all’interno del reality. Ruolo che necessita quantomeno di personalità e capacità comunicative. Anche perchè quando si tratta di parlare, al concorrente mancano le parole, o meglio, perde alcune lettere per strada ed i suoi discorsi diventano davvero di difficile comprensione. Ma ci ha pensato la bella e procace romana Mara a dare al ragazzo una collocazione adatta, ovvero sotto le coperte del suo letto, e pare che ad Alberto il ruolo non dispiaccia affatto, anzi..

P.B.