Johnny Depp: “Roman Polansky non è uno stupratore”

Lo scorso settembre, il regista Roman Polansky è stato arrestato in Svizzera per un presunto stupro a una bambina di 13 anni avvenuto nel 1977 negli Stati Uniti. Sembra che lo stesso Roman all’epoca non sapesse che la ragazza fosse minorenne e abbia avuto con lei dei rapporti intimi.
Sono stati molti gli artisti scesi in campo in difesa dell’autore cinematografico e ora, dalle pagine dei giornali internazionali, arriva anche, forte e chiara, la voce di Johnny Depp.

L’attore, che fu diretto da Polansky nel 1999 ne “La Nona Porta”, ha dichiarato come cita la fonte: “Perchè proprio ora? Magari c’è di mezzo un accordo. Forse è una questione di denaro, ma perchè adesso?”. “Roman – ha proseguito Johnny – non è uno stupratore. Ha 75, 76 anni. Ha due splendidi figli e un lungo matrimonio alle spalle. Non sta in mezzo a una strada”.

P.B.