Paura di invecchiare? Mangiate cioccolata

Sembra una classica presa in giro, perché raramente viene consigliato di mangiare cioccolata, ma in questo caso pare che sia un utile rimedio per tutti coloro che non vogliono invecchiare.
Se siete quindi patiti di dolci potrete sperimentare questa nuova teoria secondo la quale il cioccolato fondente non solo sarebbe un utile alleato per essere sempre allegri, ma sarebbe anche ottimo per fronteggiare i danni dei raggi solari UV e i segni del tempo.

La teoria è stata presentata e discussa da parte dei ricercatori della European Dermatology London e Harley Street Medical Skin clinic, del resto si sa che gli inglesi sono un popolo di golosi.
Non dovete però pensare che le dosi di cioccolato siano illimitate, permettendovi così di gustarne a volontà; lo studio dice che una barretta al giorno di cioccolato fondente potrebbe anche ridurre il rischio di cancro alla pelle.
I volontari che hanno preso parte allo studio hanno seguito alla lettera i consigli dei ricercatori e dopo un periodo di tempo mostravano di tollerare maggiormente i danni causati alla pelle dai raggi UV, molto di più rispetto a coloro che invece avevano mangiato cioccolato non fondente.
Ciò che sarebbe davvero utile per dar vita a questo meccanismo, sono le sostanze contenute all’interno del prodotto: sono i flavanoli contenuti nelle bacche di cacao che permettono l’effetto antinvecchiamento e protettivo.
Ma attenzione, lo stesso risultato non si potrebbe mai avere consumando cioccolato al latte perché i flavanoli sono concentrati all’interno del cioccolato fondente.

Alessandra Battistini