Home Spettacolo Gossip Amici: la produzione attacca Leon Cino, false le sue accuse

Amici: la produzione attacca Leon Cino, false le sue accuse

Ha il tono duro di chi si sente stupito per le accuse e le critiche ricevute, la risposta che la produzione di Amici, nella persona di Sabina Gregoretti, ha fatto pervenire al giornale DiPiù, dopo che DiPiù Tv, sempre della scuderia Cairo Editore, aveva pubblicato nei giorni scorsi, lo sfogo di Leon Cino il ballerino vincitore di Amici 3, rimasto poi alla scuderia della De Filippi, come componente del corpo di ballo professionista, prima dello strappo di questa edizione.

Leon Cino aveva lamentato, nell’intervista in questione, quello che secondo lui sarebbe stato il poco corretto comportamento della produzione, che non gli aveva confermato il contratto annuale come componente del corpo di ballo. L’artista, insistendo sulla sua situazione economica, aveva sottolineato: “mi aspettavo di di essere al mio posto anche quest’anno, invece il mio contratto non è stato confermato: sono senza lavoro e devo pensare al futuro“. Ricostruendo poi le vicende relative alla mancata chiamata alla scuola, il ballerino aveva sostenuto di aver chiamato per avere informazioni e di aver ricevuto la seguente risposta: “Guarda, per ora siamo a posto così. Ci sentiamo poi in vista del serale”. Chiaramente poi “la chiamata di convocazione non è mai arrivata“. Questi i fatti salienti nel racconto del ballerino.

La produzione del programma ha però inviato una lettera che smentisce completamente questa prospettiva. Secondo Sabina Gregoretti infatti, non solo il programma si sarebbe prodigato in enormi sforzi per far rientrare in forma fisica il ballerino, ma addirittura sarebbe stato proprio lui a contattare si la redazione, ma per informarla che “aveva felicemente ottenuto un ruolo da protagonista in un film e che questo probabilmente lo avrebbe allontanato da Amici“. Questa comunicazione sarebbe stato l’ultimo atto del rapporto tra le due parti, dopo il quale sarebbe giunto solo l’inaspettato raccontro del ballerino a DiPiù Tv.

La risposta della produzione ribalterebbe completamente quanto affermato dall’artista. Dove è la verita? Difficile dirlo. L’unica cosa certa è che l’Accademia non ha accettato il racconto del suo ex collaboratore, accusandolo di voler cercare solo di far parlare di sè.

E.l.

Comments are closed.