Home Sport Calcio, Juventus: Nedved indica Hamsik come il suo successore

Calcio, Juventus: Nedved indica Hamsik come il suo successore

Intervistato dal quotidiano torinese Tuttosport, l’ ex calciatore ceco Pavel Nedved che vanta una carriera prolifica e costellata di successi nel nostro campionato, sin dagli albori quando approdò alla Lazio nella lontana stagione 1996-1997, per poi vestire per otto ed indimenticabili anni la maglia della Juventus, non fa segreti su quale giocatore sia al momento il suo preferito, l’ atleta con un grande margine di potenziale e che possa fare al caso della Vecchia Signora, tanto da ammettere che il calciatore in questione, se ingaggiato dai bianconeri potrebbe, senza apparire eccessivi o fuori luogo, il suo erede.

L’ ex stella della Juventus che ha appeso definitivamente gli scarpini al chiodo il 26 agosto del 2009 vede nel “cugino” slovacco, geograficamente parlando, Marek Hamsik un fuoriclasse d’ altri tempi che presenta molte caratteristiche tecniche simili al centrocampista ceco: “Penso proprio che Hamsik possa diventare il mio erede. Sì: Marek ha le mie stesse caratteristiche, può fare una carriera bellissima e uno splendido Mondiale”.

Nedved, che per alcune settimane a cavallo dell’ estate scorsa era stato individuato come papabile nuova entrata di blasone nella gerarchia del sodalizio di Corso Galileo Ferraris, ipotesi sorretta dallo stesso ex tecnico bianconero Ciro Ferrara che lo voleva fortemente in società, crede che la kèrmesse mondiale al via a Giugno, possa risaltare con più enfasi le qualità intrinseche di Hamsik, punta di diamante che la nazionale slovacca inserita nel girone degli azzurri insieme a Nuova Zelanda e Paraguay, non potrà privarsene se vorrà darsi una chance per il passaggio agli ottavi di finale del Mondiale:

“Marek al Napoli sta facendo benissimo  e non vedo perchè non debba far bene anche con la sua nazionale in Sudafrica. La Slovacchia è una squadra piena di giovani talenti e sarà una delle sorprese mondiali. Vedo molte similitudini fra me e Hamsik. Il suo stile di gioco somiglia molto al mio”.

Gionata Cerchiara