Calcio- Nazionale: quale sarà il futuro di Marcello Lippi?

Il mondiale si avvicina ma a tener banco è ancora l’enigma che vede protagonista Marcello Lippi: dopo l’avventura sudafricana lascerà o no la nazionale italiana? Per conoscere la risposta ci sarà ancora da aspettare.

A tal proposito parla il diretto interessato, il tecnico della nazionale dichiara di non sapere quello che sarà del suo futuro; la decisione dipenderà anche dai risultati che verranno raggiunti: solo allora si potrà prendere la decisione. Ecco le sue parole: “Non ho detto che lascerò dopo il Sudafrica: adesso penso solo al Mondiale. Prima giochiamo con il massimo dell’impegno e poi chissà. Dipenderà anche dai risultati”.

Nella complicata vicenda interviene anche  Giancarlo Abete, il presidente federale, cercando di mettere in chiaro alcuni punti. “Con Lippi abbiamo un rapporto positivo – spiega il presidente – e ho assunto l’impegno di far chiarezza sulla guida della Nazionale prima di partire per il Sudafrica. Rispetteremo questo impegno ed andremo al Mondiale con le idee chiare e la consapevolezza di doverci concentrare solo sulla competizione”.

La risposta di Lippi non tarda ad arrivare; il tecnico toscano dichiara che i rapporti tra lui  e il presidente Abete sono ottimi e soprattutto che tra i due le ” cose ” sono molto chiare. Renderanno partecipe anche il resto della popolazione italiana o il futuro del Mister resterà un segreto? Del resto tutto quello che sta succedendo non è una novità… Anche prima di questo mandato le sorti di Lippi erano sempre alquanto misteriose; il suo fantasma girovagava durante il periodo in cui alla guida della nazionale c’era Donadoni. Si parlava sempre di questo suo ritorno in azzurro ma allo stesso tempo non smettevano di circolare le voci che lo volevano alla guida delle Juventus. E anche stavolta si ritorna a fare questo tipo di insinuazioni: Lippi di nuovo a Torino dopo il mondiale? Qualcuno dice che le minestre riscaldate non sono gran che ma se il Ct riuscisse a portarsi a casa un grande risultato con gli azzurri perchè non riprovare con i bianconeri? Si attendenderà con ansia di conoscere i prossimi risvolti…

Filomena Procopio